LE FRASI FUORI LUOGO

Dopo il “grande successo” del post “le domande sconvenienti” ecco a voi le frasi fuori luogo.

halloitsvalentine.com

 

Si, proprio quelle “uscite” che non c’entrano nulla con il contesto in cui vengono dette, che spiazzano, che ti fanno venire il “brividino” gelido anche a ferragosto:
_“Dai, finiscilo, altrimenti devo buttarlo” (poco elegante, soprattutto se detto più volte al nostro ospite satollo. L’invitato potrebbe pensare di essere stato preso come “Mister Muscolo” anti ingorgo del nostro lavandino)

 
google images
 
_“Dopo le vacanze, dobbiamo assolutamente organizzare di vederci!” (sappiamo benissimo entrambi che ciò non succederà mai; soprattutto con persone con cui ci diamo del “tu” da sole due settimane)

 
google images
_“Perdonatemi la volgarità che sto per dire” (niente annunci, né comunicati stampa: o la si dice andando fino in fondo senza ipocrisie o la si pensa solamente)

_Posso dire una parolaccia? (vedi sopra… già il fatto che si chieda il permesso denota la consapevolezza che ciò che stiamo per dire non è molto lecito);

 
google images
 
_Usare parole straniere che non si conoscono, dette non correttamente ma per “assonanza” (vi ricordate Totò e Peppino a Milano “Noio volevam savuar l’indiris?”) 
 
Totò, Peppino e… la malafemmina, 1956
_Dire (o scrivere!!!) prima il cognome del nome (non stiamo facendo l’appello in classe, nè siamo in caserma)
morenafanti.wordpress.com
 
_Salutare, congedandosi, dicendo “tante cose” (se mi spiegate perchè lo si dice mi levate un dubbio che mi attanaglia da anni)
_Evitate di parlare al posto di qualcun altro, facendovi depositari di ogni recondito loro desiderio o di ogni loro esigenza. Al cameriere, infatti, poco importerà che il nostro compagno, ad esempio, sia intollerante al lattosio perchè gli suscita uno sgradevole “effetto indesiderato” (non siamo nè delle badanti nè delle “tate”);
 

_Giurare sui proprio figli o, peggio su quelli altrui (soprattutto se è lampante che si sta mentendo)

_Ricordare, specie in pubblico, episodi imbarazzanti di amici e conoscenti. (talvolta è sufficiente un solo momento imbarazzante da vivere, sgradevole è riviverlo);

Fantozzi, 1975

_“E’ incinta?” “L’ha cercato?” (e se rispondessimo di no, che succede?)

_Se non avete ben chiari i legami di parentela, nel dubbio, meglio evitare di azzardare appellativi come “nonno”, “babbo” e così via. (dare, invece, a due fanciulle delle sorelle, difficilmente vi coglierà in fallo);
La morte ti fa bella, 1992
_Dire “permesso” entrando (basta bussare)

_Fare domande sfacciate, magari sottolineando la propria faccia di “tolla” (nient’altro di meglio su cui conversare e a cui pensare?)

Alice nel Paese delle Meraviglie, 1951
_Urlare nomi e cognomi, magari scandendo bene ogni sillaba, nei luoghi pubblici (alla faccia della privacy) (non si sa mai chi ci ascolta… );

_“Impegnativo questo lavoro, ti darei una mano volentieri l’unica cosa e’ che probabilmente non ci sarò tutta la settimana. ma quando torno ti aiuto” (fingendo di non ricordarsi che la scadenza della consegna è fra  tre giorni)

alfemminile.com
Ed infine, ricordatevi che, le bugie rischiano di condurvi, spesso e volentieri, in situazioni imbarazzanti!

Pinocchio, 2002

Vi viene in mente altro? Qualche aneddoto da “brividi”?

grazie al mio amico A. osservatore acuto della “fauna” che ci circonda

43 comments

  1. Geniale come sempre! Vediamo…si, si, pure io non sopporto il cognome scritto o detto prima del nome, poi, a proposito di chi parla per gli altri, ho un'amica (chiamiamola così) che ogni volta al ristorante si fa fare l'elenco degli ingredienti di ogni piatto perchè il FIDANZATO sarebbe a dieta e non può mangiare uova o formaggio. (Scemo lui comunque che sta zitto.) Ma la cosa più

  2. AHAH – tipo io ne ho usate parecchie di queste frasi e poi sono sparita nel nulla °-°
    Ma sto facendo un piano di studio per smettere di dire frasi da "brivido" ahah
    F.

  3. Anche io odio il cognome prima del nome: su Facebook ho diversi amici che si sono registrati in questo modo e ogni volta devo trattenermi dallo scrivergli commenti sarcastici per farglielo notare. 😀

  4. P.S. Dimenticavo: oltre al "mangialo se no lo butto" un'altra frase che odio è "mangialo, dai su e mangia!" Se ti dico no è no, perché devi mettermi in imbarazzo? Me lo chiedi una volta, ti rispondo, basta. Non insistere!

  5. sulla prima, se l'ospite non lo finisce magari è anche perchè non gli piace…sulla seconda, a volte il "dobbiamo assolutamente vederci" retorico si dice anche con persone che hai appena conosciuto tipo sul treno ;P ,
    sul tante cose boh, magari auguri all'altro una vita piena 😉
    in ogni caso queste cose succedono quando non si conta fino a dieci ehehehe

  6. Non so se devo commentarla qui o su domande sconvenienti, ma la cosa che odio di più (forse perchè mi tocca ) è :"Voi ancora niente figli? Come mai? Ormai hai 30 anni è ora è!.. li vuoi fare quando sei vecchia?" e poi tra le frasi clou che non vorresti mai sentire subito dopo esserti lasciata con il tuo uomo ci sono :" dai si chiude una porta e si apre un portone" e "dai

  7. CaVa, post perfetto come sempre!
    Anche se manca una delle domande più fastidiose del mondo: "E tu? Come mai ancora non ti sei laureata alla tua età?" "No sai, è che io ho già tutto pronto, tesi materie date…però adoVo aspettare per evitare di avere qualunque possibilità di trovare lavoro dopo!" -.-"
    Comunque, frasi sbagliate a parte, volevo avvisarti che nel

  8. ad una mia amica è capitato di incontrare una ragazza con cui uscivamo diversi anni addietro, di salutarla e di non essere riconosciuta. Dopo una breve conversazione la simpatica fanciulla ha esordito con "ma dai, vediamoci qualche volta!". Spero per lei che stesse scherzando..

  9. Non riesco a trovare, per il momento, alcunche' da aggiungere, se non ribadire l'appunto sulle frasi storpiate, con particolare accento su quelle in latino…..
    Una fan di mezza eta'

  10. Dopo una bella dieta con la quale con grande costanza sono riuscita a perdere 15 chili mi sono sentita chiedere: "Ma sei dimagrita perché hai voluto?". Si dimagrisce normalmente per 2 motivi: dieta o malattia. Ma che domanda è?

  11. Adoro portare i guanti, anche d'estate, ne ho una vera collezione. Mi e' stato chiesto " porti i guanti perche' hai forse qualche problema alle mani da nascondere?" Beh?!?
    Giulia

  12. Sei troppo forte! non mi viene in mente nulla da aggiungere…
    sai quante volte mi sono sentita chiedere come mai a quasi 36 anni non ho ancora figli? se abbiamo problemi? per quale motivo non ci sposiamo invece di convivere?
    che ridere… mi diverto a scandalizzare dicendo che preferisco vivere nel peccato e adottare animali…
    Qualche volta comunque mi fanno saltare i nervi…

  13. Ciao, sono d'accordo su tutto e aggiungo anche: "Non per farmi gli affari tuoi, ma quanto prendi di stipendio?"…..te li stai facendo gli affari miei…..

  14. Stamattina, camminando, ecco cosa ho sentito e ti ho pensata:
    "ragazza ultratrentenne" che conosco parlava con una sciura sulla sessantina e d'improvviso le dice "Ma sei proprio sicura che tuo marito non sia su Facebook? Io giurerei di sì".
    Sciura trasecolata. Io anche.
    Sssignur.

    Baci

  15. E urlare il numero di telefono anche di qualcun altro??? Pazzesco. A me capita di usare l'infelice: "scusate per la volgarità". Ogni tanto nei discorsi animati mi scappa… Starò attenta. E poi ricordarsi di non fare troppe domande personali a persone da poco conosciute. "Ciao, lui è il papà di tuo figlio, finalmemte lo conosco. No, lui è il mio uomo di adesso e non è il papà

  16. Dopo aver letto il post ho pensato che in fondo seguo tutti i consigli, compresi quelli della parolaccia detta senza tanti complimenti.

    Un abbraccio

  17. Aggiungerei le citazioni dette per farsi belli, magari fuori luogo e magari sbagliate!!!
    Ne ho sentita una proprio ieri, da far venire i brividi!!
    Baci baci

  18. Che ne dici di " e' finito il termine? Quando partorisci?" risposta " ho partorito 20 giorni fa"……. MAI fare domande sulla gravidanza (certa o presunta) altrimenti si rischia di bissare la mia figuraccia del 2010 ( ogni anno ne faccio una colossale, da primato)

  19. cognome e poi nome.. ne vedo ancora troppi in giro! Sarebbe come dire " Cavalli Roberto, Armani Giorgio, Dior Christian..Wright Frank Lloyd! risultano quasi dei perfetti sconosciuti!^^

  20. щас заценим вроде тема [url=http://tutledy.ru/muzhchiny-i-lyubov/66-lyubov-glazami-muzhchin.html]любовь глазами мужчин[/url]

  21. Я решила настойчиво узнать… и вот, ради порядочно месяцев пред свадьбой он сказал – "нисколько у нас не получится, нам надо расстаться". Мне сроду не было беспричинно больно… Только я любила…очень любила…и отпустила…не держа злости…даже не держа обид… Однако только жить дальше?…не знаю…нет сил… [url=http://tutledy.ru/muzhchina-i-zhenshchina.html]мужчина и женщина[/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *