I TESTIMONI DI NOZZE

La scelta dei propri testimoni, difficilmente è una ricerca sottovalutata dagli sposi. E’ come una partita a scacchi: un “passo azzardato” potrebbe minare amicizie decennali, ingelosire parenti di ogni grado e rattristare persone a noi care.

Campo Minato

 

Non esiste una ” regola aurea” per la scelta “migliore”. In questi casi il buon senso e, soprattutto, il proprio cuore, possono aiutare.

google images

 

 

E’ il nostro giorno. Non facciamoci condizionare che dai nostri desideri, non ascoltiamo quelli degli altri.

theplaidwedding.tumblr.com



Chi non è scelto capirà (prima o poi) e ci vorrà lo stesso bene (magari potrebbe diventare strategico coinvolgere i “mancati” testimoni nell’organizzazione e regia del matrimonio, affidando loro alcuni ruoli, come le letture, discorsi durante il ricevimento e così via).

google images
Chi è stato “nominato” a “testimoniare”, solitamente, si scontra con due grossi dilemmi: come vestirsi e cosa regalare (l’addio al celibato o al nubilato solitamente è la parte apparentemente più facile da gestire).

Grande Fratello


IL VESTITO DELLA TESTIMONE

Come per la sposa, vale il concetto di essere sempre fedeli al proprio stile ed indossare un abito che ci faccia sentire “belle”.

Georgetown, 1951
Jacqueline e John Fitzgerald Kennedy
Mai scegliere nulla di insolito o di estremo. 
Risulteremmo goffe e non a nostro agio. 
Non è l’occasione per sperimentare. 
 
google images
No, quindi, a gioielli o trucco esagerato, scollature sexy, colori troppo vivaci.
Nulla di appariscente, le protagoniste non dobbiamo (siamo) essere noi.

Zia Ietta, La Tata
telefilm

 

Solo se la sposa lo desidera, in pieno stile americano, possiamo accordarci con l’altra testimone sui colori da indossare.

photo by Tim Walker
Nel caso la sposa imponesse un vestito particolare, oltre a donarlo alla sua testimone e/o alle damigelle, avrà sicuramente un’occhio di riguardo per il colore e il modello prescelto, che valorizzeranno le sue amiche, esaltando così i loro punti “forti”.

rorina.tumblr.com
IL VESTITO DEL TESTIMONE


Sia che siamo “chiamati a testimoniare ” dallo sposo o dalla sposa, dobbiamo uniformarci all’abito prescelto dallo sposo. Se lo sposo opterà per indossare un tight, ad esempio, sarà nostra cura fare lo stesso.

quandocresco.tumblr.com

 

In questo caso, non è necessario andare in iper ventilazione se non lo possediamo. 
A meno che non avremo molteplici occasioni per sfoggiarlo, meglio optare per il noleggio. 
Importantissima è la tempistica: deve essere prenotato almeno un mese prima.
Da ricordare, infatti, che sono comprese sempre nel prezzo le modifiche da effettuare sull’abito: l‘effetto “scolaretto con l’abito prestato da papà” sarà così scongiurato.

quandocresco.tumblr.com

IL REGALO

Dai testimoni, è inutile nascondersi dietro ad un dito, ci si aspettano dei regali importanti (senza mai dimenticarsi, tuttavia, la loro età, generosità e possibilità) o sicuramente “azzeccati” visto il grado di intimità che ci lega.
livelaughlovemarry.tumblr.com

Con i parenti più prossimi sono le persone maggiormente “autorizzate” a scegliere regali fuori dalla lista nozze, perché difficilmente potranno sbagliare (si spera).

google images

Nel dubbio, tuttavia, è sempre meglio, vista la confidenza, chiedere direttamente agli sposi se preferiscono che siano i testimoni a pensare alle fedi nuziali (non rientra nelle norme dell’etichetta ma è più che altro una tradizione locale) o se preferiscano un regalo scelto direttamente dalla lista nozze.

livelaughlovemarry.tumblr.com
Infine, un suggerimento per gli sposi: accertarsi che la scelta sia cosa gradita, e una volta fatta, mai confondere i nostri testimoni con nostri subalterni, maggiordomi e stagisti tediandoli con ordini, richieste folli da mancati divi capricciosi e con pseudo sedute psicoanalitiche.




google images





Cosa ne pensate? Dimenticato qualcosa?
Avete qualche aneddoto, nel bene o nel male, degno di nota?

Latest Comments
  1. M.E
  2. Anonymous
  3. Anonymous
  4. Anonymous

Post A Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *