VIVERE SENZA IL TELEFONO IN MANO

Chiamatela legge di Murphy,
chiamatelo Karma,
chiamatelo destino ma,
pur avendo sempre in mano il telefono,
ci sarà sempre quell’attimo perfetto per un video / foto
in cui il telefono non è al suo posto, in mano.

vivere con il telefono in mano
weheartit.com

 

O forse è meglio così.
Perché proprio perché ormai viviamo con il telefono in mano,
forse, i momenti migliori sono quelli vissuti nel qui e ora.
Senza distrazioni. Senza essere sempre e inevitabilmente mediati da uno schermo.

Ci riflettevo qualche giorno fa, con il senno di poi, quando mi sono resa conto di non aver immortalato
un momento particolare con i bambini. Ma, sono sincera, non me ne sono accorta in quel momento.
Perché ero, intensamente e profondamente calata nella mia vita. E forse la bellezza e l’intensità di quel momento è stato tale proprio perché off line.

vivere con il telefono in mano
weheartit.com

 

Come quando di una festa pazzesca, ti accorgi di non avere foto.
Come quando cercando una foto con la tua amica ti accorgi che la più recente
risale a due anni fa, in occasione di un viaggio.
Come quando un giorno, ti accorgi di non aver postato nulla su Instagram
– e per me, lo ammetto, vuol dire tanto –

Tutto questo giro di parole non è per dichiarare il mio ritorno alla macchina fotografica usa e getta,
al telefono senza fotocamera. Sia mai. Ma una dichiarazione di intenti:
ritagliarmi non solo momenti off line, ma anche lontano dal telefono.

 

vivere con il telefono in mano
weheartit.com

 

Cosa ne pensate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *