BON TON AL RISTORANTE: RIMANDARE IN CUCINA UN PIATTO  

I reality di cucina in tv hanno sdoganato alcuni
atteggiamenti dei clienti al ristorante.

 

bastianic-cracco-clienti-master chef-ristorante-mandare-indietro-piatti-lanciare-buone maneire
Master Chef

 

 

Come, ad esempio, rimandare indietro i piatti che non ci piacciono.
Master Chef, Hell’s Kitchen, Fuochi e Fiamme, la Prova del cuoco
ci hanno ormai formato a diventare  piccoli critici enogastronomi.

 

ristorante-galateo-bon-ton-cliente-non-si-dice-piacere-rimandare-indietro-piatto
Sex and the City

 

Le parole “impiattamento”, “caramellato”, “riduzione”
fanno parte del nostro vocabolario.

 

ristorante-galateo-bon-ton-cliente-non-si-dice-piacere-rimandare-indietro-piatto
pinterest.com

 

 

Questo ci autorizza (e ci da coraggio) ad esporci,
se qualche piatto non è di nostro gradimento,
piuttosto che pagare il conto
e ripromettersi di non mettere mai più piede in quel ristorante.

 

ristorante-galateo-bon-ton-cliente-non-si-dice-piacere-rimandare-indietro-piatto
Nati con la camicia, 1983

 

 

“Docet” Cracco e il ristorante di Hell’s Kitchen.

Ma anche il bauscia principio
“pago, pretendo,taac”.

 

ristorante-galateo-bon-ton-cliente-non-si-dice-piacere-rimandare-indietro-piatto
Carlo Cracco

 

Ma, come in tutte le cose, basta non esagerare.
Non siamo giudici, esperti enogastronomici, nè critici affermati.

 

Audrey-Hepburn-Sabrina-Souffle- rimandare-ristorante-galateo-bon-ton-cliente-non-si-dice-piacere-rimandare-indietro-piatto
Sabrina, 1954

 

I piatti vanno rimandati in cucina  perché è giusto segnalare il misfatto
(meglio sempre in loco e non qualche ora dopo, in anonimato,  su tripadvisor).

 

ristorante-galateo-bon-ton-cliente-non-si-dice-piacere-rimandare-indietro-piatto
La spada nella roccia, 1963

 

Ecco alcune situazioni in cui è lecito farlo:

 

1.
Cottura diversa rispetto a quella richiesta:
a questo mondo c’è chi ama il rivolo di sangue e chi la suola di scarpe.
Questione di gusti.

ristorante-galateo-bon-ton-cliente-non-si-dice-piacere-rimandare-indietro-piatto
Will & Grace

 

2.
Pelo o capello nel piatto: non facciamone una tragedia.
Nessun allarme.
Non dovrebbe succedere, ma può succedere.

ristorante-galateo-bon-ton-cliente-non-si-dice-piacere-rimandare-indietro-piatto
Jackie Kennedy

 

 

3.
Cottura o quantità di sale sbagliato.
(a chi è sempre chiara la misura “q.b.” scagli la prima pietra!)

 

ristorante-galateo-bon-ton-cliente-non-si-dice-piacere-rimandare-indietro-piatto
Blake Lively

 

 

Per tutto il resto…
A star zitti si fa più bella figura.

 

ristorante-galateo-bon-ton-cliente-non-si-dice-piacere-rimandare-indietro-piatto
Mr Bean

 

Cosa ne pensate?

 

 

10 comments

  1. Dipende anche molto dal ristorante in cui si va: da una trattoria non si può pretendere chissà cosa, ma spesso mi è capitato che il personale fosse più attento ai nostri gusti che nei grandi ristoranti….mi auguro di nn trovare mai un pelo nel piatto! Altrimenti sai che scena!
    Ciao!

    Lo stile di Artemide

  2. Sono d’accordo con te. Io sono cresciuta in una famiglia in cui già lasciare qualcosa nel piatto è considerata una mancanza di rispetto nei confronti di chi ti ospita. Ovviamente, altro caso è quello del ristorante, in cui si paga per ricevere un servizio. Ciò non toglie che ostentare sicurezza maltrattando camerieri e millantando finissime conoscenze culinarie sia a mio avviso uno dei peggiori modi di dimostrarsi cafoni. Mi spiace, ma se non dovessi trovarmi bene in un posto, ammesso che la colpa sia volontaria e non fortuita, non ci tornerei più, punto. Il resto è solo un inutile far chiasso.

    Un bacione bella!

    Benedetta

    http://www.daddysneatness.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.