BUONE MANIERE IN UFFICIO: IL BAGNO

Si dice che nella vita bisogna essere pronti a tutto,
e che dobbiamo rassegnarci al fatto che non finiremo mai di stupirci.

 

ugly-betty-bites_ stupirsi- stati d'animo - non si dice piacere- bon ton buome maniere
Ugly Betty

Come accorgerci che non tutti hanno coscienza e consapevolezza
Che esiste anche un “bon ton” non scritto del bagno in ufficio.

toilette- bagno ufficio- come comportarsi-non si dice piacere-bon ton buone maniere- bimbo
pinterest.com

 

Questione di buon senso e di rispetto del prossimo,
banale dirlo,  quanto non banale vederlo applicato.

 

toilette- bagno ufficio- come comportarsi-non si dice piacere-bon ton buone maniere
pinterest.com

 

 

Eppure  chi non si è mai ritrovato a trovare un bagno “indecente”
nel proprio ufficio,  si deve ritenere una persona fortunata
(e felice di lavorare in una piccola realtà).

 

kate moss naomi campbell vita- toilette- bagno ufficio- come comportarsi-non si dice piacere-bon ton buone maniere.jpg
Naomi Campbell e Kate Moss

Ecco gli scivoloni di stile più comuni negli uffici:

 

– Non lasciare il bagno dell’ufficio come l’abbiamo trovato

 

bagno ufficio- non si dice piacere- toilet - bon ton buone maniere galateo
pinterest.com

 

– Confonderlo con quello di casa nostra

 

ragazzo di campagna - toilette- bagno ufficio- come comportarsi-non si dice piacere-bon ton buone maniere.jpg
Il ragazzo di campagna, 1984

 

– Non pulire laddove abbiamo sporcato

 

pulire_bianca_balti_non si dice piacere
google images

 

– Non rendere agibile il bagno dell’ufficio senza ricorrere all’aiuto dei Ghostbuster
(basta usare i mitici spray d’ambiente solitamente in dotazione o aprire le finestre)

 

smell- cattivo odore- toilets-non si dice piacere bon ton
Gossip Girl

 

– Il bagno dell’ufficio non è una sala di lettura. Bisogna lasciare il posto alle altre persone

 

LEGGERE gioranle pc- non si dice piacere
pinterest.com

 

– Non lavarsi le mani prima di uscire dal bagno (voi pensate realmente che qualcuno vorrà “stringere” accordi con voi?)

 

lavarsi mani ufficio- non si dice piacere)
pinterest.com

 

Ho dimenticato qualcosa?

 

 

13 comments

  1. Ottimo post, ti prego, non stancarti mai di ricordarci le regole della convivenza!
    Aggiungerei solo che, quando ci si lava le mani, si deve cercare di non allagare la zona intorno al lavandino….
    A presto!

  2. Bel post, divertente e chi non lavora in uffici pieni sa bene di cosa si sta parlando. A me personalmente da molto fastidio quando il rotolo di carta igienica finito non viene sostituito da chi l’ha terminato..piccolezze si, ma che fanno la differenza.

  3. Hai praticamente detto tutto. Spesso nei bagni pubblici, purtroppo, i bagni sono sempre sporchi e inagibili.
    Un abbraccio,

    thecurlycloud.blogspot.it

  4. …buongiorno, vorrei sapere se c’e’ una regola per come mettere il rotolo della carta igienica?
    Mille grazie
    I. Minelli

    1. Buona sera,
      non esiste una vera e propria regola.
      Certamente per una questione di igiene nei bagni pubblici è meglio prediligere i rotoli “monouso” (quelli singoli per intenderci).
      A casa un normale porta-rotolo in base al nostro gusto.

      A presto,
      Ilaria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.