LE VALIGIE INTELLIGENTI

Le valigie intelligenti, esistono.
Non tanto perché si fanno da sole o perché siano in grado
di non fare nessuna piega ai vestiti (magari!).

valigie intelligenti come farle
weheartit.com

 

Il guizzo geniale sta in chi le fa:
capendo in anticipo le cose che servono,
non portando cose inutili e non ridursi
a sedersi (già dall’andata) sulla valigia per chiuderla.

 

valigie intelligenti come farle
weheartit.com

 

Come sempre ci vuole un pizzico di organizzazione metodica
e intuito. Dallo scrivere su un foglio gli outfit per ottimizzare
gli abbinamenti e non dimenticarsi in modo sistematico
lo spazzolino a casa, a puntare sullo stile di stagione.

valigie intelligenti come farle
Sex and the city, 2008

 

 

Ecco cosa portare quest’estate in vacanza:

1_ Qualcosa di fiorito
Che sia una gonna, un top o un pantalone.
Un modo per rendere allegro il nostro outfit e allo stesso tempo
molto modaiolo.

valigie intelligneti come farle cosa portare
fromluxewithlove.com

 

2_ Qualcosa di paglia o di corda
Insomma, un dettaglio naturale.
Che sia una borsa di midollino, una pochette in rafia o un cestino di bambù.
(ma non sottovalutate anche sandali e scarpe di questi materiali)

valigie intelligneti come farle cosa portare
aliciatenise.com

 

3_ Un buon libro
Io sto leggendo Le sette morti di Evelyn Hardcastle, e, nonostante Leone, riesco a leggerlo.
La trama è davvero avvincente e unica.

valigie intelligneti come farle cosa portare

 

4_La protezione solare
Mai deve mancare. Mai dimenticarsene.
E’ fondamentale. Da provare i solari di Natura Bisse C+C Vitamin

valigie intelligneti come farle cosa portare

 

 

5_ Un paio di espradrillas
A differenza delle ciabatte, troppo sgraziate,
le espadrillas sono in grado di aggraziare qualsiasi look
estivo “easy”.

valigie intelligneti come farle cosa portare
alles.workinghours.org

 

 

E poi dedicatevi così ad una sana dose di onde, tuffi, sole, salsedine,
ma anche prati verdi, boschi e strudel (per non parlare di una fetta d’anguria ghiacciata).

1 comment

Rispondi a Teresa Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *