SUI MEZZI PUBBLICI

Non è mai facile vivere condividendo  gli spazi con le altre persone. Se tutti, tuttavia, prestano alcune piccole attenzioni, questi momenti saranno sicuramente meno sgradevoli.
1.
Che sia un aereo, che sia il treno od un bus, ricordiamoci di non attaccare bottone al malcapitato che ci sta a fianco.
Il racconto della nostra vita, soprattutto se tormentata e frustrata, non rappresenta un piacevole tema di conversazione per chi non ci conosce (non lo è per noi!). Non lo sarà nemmeno se conduciamo una vita “hollywoodiana”, con vacanze da nababbi (ostentare e’ fuori luogo forse più che il tormentare le persone che ci circondano).
Mr. Magoo
2.
Ricordiamoci che i  nostri compagni di viaggio non sono dei mancati psicologi, da cui farci fare  sedute terapeutiche gratuite.
E’ buona educazione intrattenere conversazioni, se è il caso, con i nostri vicini concentrandoci su argomenti asettici di dominio pubblico: la sfera privata è cosi definita per essere trattata in luoghi e con persone selezionate.
3.
Sembrerà una banalità, ma ricordarsi sempre di:
– cedere il posto alle  persone anziane
– aiutare le persone in difficoltà (motoria/ con pacchi ingombranti) a scendere e salire
google immagini
4.
Non condividere la propria ascella con il naso altrui
google immagini
5.
Prima si fa scendere dal mezzo di trasporto e poi si sale,  e non viceversa, mettendosi prepotentemente davanti alle porte
corriere.it
6.
Se non è la nostra fermata ci collocheremo diligentemente lontani dalle porte. Se siamo impossibilitati per la calca, scenderemo alla fermata,  per poi risalire. Non è carino far perdere la fermata alle persone ed essere strattonati da chi vuole scendere solo perchè abbiamo i piedi impiantati a terra
7.
Se non abbiamo fatto il biglietto e/o non l’abbiamo timbrato, non è colpa del controllore. Non deve essere, quindi, insultato, additato come “ladro/cattivo/crudele/esoso” per la multa.
Galaxy Express
8.
Il  nostro bagaglio ( borsa/valigia/sacchetti) non e’ un passeggero, quindi non ha diritto ad un posto a sedere.
bags.stylosophy.it

 

9.
E’ meglio, per la vostra salute personale, non mangiare sui mezzi pubblici (oltre a fare un regalo, in questo modo, agli altri passeggeri ed al personale di servizio: il posto pulito è un diritto di tutti)
Vagone ristorante – Orient  Express
10.
Lasciare il posto come l’abbiamo trovato: privo di briciole/ sporco/immondizie. I mezzi pubblici sono di e per tutti.
Dimenticato qualcosa?

27 comments

  1. Leggendo questo nuovo post, sono scoppiata a ridere, anche perche' ho ricordato un viaggio in aereo, durante il quale il gruppo seduto davanti a noi ha tirato fuori, dal bagaglio a mano, pane, salame, VINO!,grappa,ecc.Notai anche numerosi sandali intrecciati con calzino corto tortora, canotta e pantaloncino.Vi assicuro che e' vero!!!!Una fan di mezza eta'

  2. Consigli molto saggi, come tutti i tuoi post, e scritti in modo ironico e moderno: non mi stuferò mai di dirti che sei bravissima!
    Un unico dubbio … non è che ultimamente lasciare il posto agli "anziani" rischia di diventare un'offesa, più che una cortesia?!?! Ho un po' questa sensazione: nessuno vuole più essere considerato anziano :)))

  3. Quando ero incinta neppure alla cassa del supermercato mi facevano passare. Da allora sono sensibile e in metropolitana cedo posti ad anziani e donne col pancione.

    Un giorno una di queste ultime mi ha detto "Non sono incinta!!!! sono grassa".

    Va bhe io sono gentile, mica faccio l'ostetrica!

    http://

  4. Concordo su tutto. Mi è capitato a Roma una volta di non riuscire a scendere dal treno a causa della massa che spingeva per entrare. Ad un certo punto qualcuno mi ha afferrato un braccio e mi ha trascinato giù. Avevo pure una valigia con me. Non dico altro.

    Un abbraccio e buon inizio di giornata!

  5. Tempo fa viaggiavo più spesso ….. ma mai più rivedrò una cosa del genere :
    in treno (quelli con le carrozze chiuse ) vicino a me c'erano due elegantissime persone di colore, che ad un certo punto hanno estratto dalla loro elegantissima 24 ore 2 bottigliette di Coca cola( in vetro) e con grande nonchalance se la sono messa in bocca ed hanno usato i denti come apribottiglia ! uno l&#39

  6. Ciao! Complimenti per il tuo blog!
    Le tue parole sono verissime, quante volte mi sono imbattuta in quelle situazioni così imbarazzanti. Il tuo post è da appendere negli spazi pubblici, è un vero servizio di educazione civica.
    Buona giornata, a presto!

  7. Un richiamo a Federica che non accetta la galanteria del ragazzo del liceo. Ma insomma donne, li vogliamo galanti e gentili questi uomini oppure egoisti e maleducati? Cedere il posto a una donna, se anziana è quasi sempre d'obbligo, ma se giovane è sempre un gesto di grande galanteria. Rifiutare o accettare giovane signora Federica, ma non richiami il giovanotto per piacere…
    Teresa

Rispondi a Miss Funny Face Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *