SCRIVERE UN LIBRO #mybubuk

Chi non ha mai desiderato scrivere un libro?
Qualsiasi tipologia di libro, ovviamente:
biografie, storie, racconti, saggi ma anche storie per i propri figli.

 

mybubuk-libro-scrivere-bambino-racconti- favole-personalizzate
weheartit.com

 

Ovviamente non è un’impresa così semplice
per le prime tipologie: ci vogliono idee ben chiare,
parole scelte con cura e qualcuno che ti legga.

mybubuk-libro-scrivere-bambino-racconti- favole-personalizzate
weheartit.com

Per l’ultima, invece, quella di una storia
per il proprio figlio, è tutto più semplice. Illustrazioni comprese!
Il sito www.mybubuk.com è l’idea – alquanto rivoluzionaria dal mio punto di vista –
che ti permette di realizzare una favola, personalizzata e unica.

Niente di complicato, basta lasciarsi guidare dal sito,
dall’istinto e dalla fantasia e voilà. Il libro è pronto da regalare,
in soli 4 passi (con tanto di dedica)

mybubuk-libro-scrivere-bambino-racconti- favole-personalizzate- fantasia

 

 

Ovvero:

1_
Inserisci il nome del protagonista, seleziona maschio o femmina, poi scegli il personaggio protagonista tra 7 proposte (meglio un nome o un nomignolo caro al destinatario del libro.
Io ho scelto Nene, il soprannome che si è auto-dato Leone.

mybubuk-libro-scrivere-bambino-racconti- favole-personalizzate- fantasia

 

2_
Seleziona l’aspetto fisico e inserisci il nome della città dove vuoi ambientare la storia
(un luogo caro o un posto che gli piace)

 

mybubuk-libro-scrivere-bambino-racconti- favole-personalizzate- fantasia

 

3_
Crea nello stesso modo gli altri 2 personaggi protagonisti della storia.

mybubuk-libro-scrivere-bambino-racconti- favole-personalizzate- fantasia

Sfoglia l’anteprima online e scrivi una dedica speciale,
scegliendo e personalizzando una di quelle proposte oppure scrivendone una tu.

Cosa ne pensate?

1 comment

  1. Interessante. Ma non per me.
    Ho già pubblicato due libri, uno dedicato al mio primo nipotino. (youtube: libro Teresa D’Amico).
    E prima di questo ho omaggiato i loro genitori del diario alla loro nascita, e alla nipotina americana un piccolo libro, illustrato da una disegnatrice, sulla sua prima venuta in Italia. E’ in progetto per Fili la stessa cosa, un libricino illustrato che parla di lui.
    E hanno anche poesie a loro dedicate.
    Insomma, la scrittura è una mia passione.

Rispondi a Teresa Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *