IL BON TON IN MONTAGNA (in estate)

Siamo tutti portati ad associare l’estate al mare.
A temere il vicino di ombrellone che ci capiterà quest’anno,
a tremare già solo all’idea di come la spiaggia riesca a stimolare
la fantasia tamarra latente in ognuno di noi. 

 
tumblr.com
Ma per molti l’estate è anche montagna.
Orizzonti verdi,
t-shirt di giorno e piumone di sera,
boschi, laghetti e camminate ma  soprattutto,  silenzio. 

 
instagram.com/nonsidicepiacere
 
Se il sonno è sacro, il silenzio,
in particolar modo in montagna, è imprescindibile. 

littelsnobthing.it
Niente schiamazzi, urla e musica “a palla”.
I boschi non devono diventare delle sedi distaccate di sale riunioni,
i prati non sono delle discariche,
per i soggiorni ai laghetti di montagna si seguono le stesse regole della spiaggia. 

Fantozzi subisce ancora, 1983
Ci sono poi  regole imprescindibili dettate da  regolamentazioni locali
per preservare la flora e la fauna che vanno seguite alla lettera. 

 
tublr.com
 
I funghi vanno cercati  solo se  siamo in possesso della licenza,
i frutti di bosco vanno raccolti ma senza “rovinare” le piante altrimenti poi non ricrescono,
i sentieri vanno seguiti: mai e poi mai improvvisarsi il Reinhold Messner della situazione. 

 
Sette anni in Tibet, 1997
E infine una perla “chic”, tipica dei monti:
per i sentieri si saluta sorridendo.
Anche se la persona che incrociamo non si è mai vista prima. 

 
Heidi
 
E pensare che in città spesso molte persone fanno finta di non vederti,
o peggio ancora di non conoscerti, pur di non salutare. 

sblinda.com
Ho dimenticato qualcosa? 

7 comments

  1. Wow!Questo è il post per me!Parto per le Dolomiti venerdì prossimo e son proprio contenta che ti sei ricordata anche degli amanti della montagna!Tutto super corretto quello che hai scritto,peccato che tanta gente che viene "trascinata" controvoglia in montagna non le abbia chiare certe regole!
    Però se mi posso permettere…hai tralasciato la parte relativa al look da adottare sui

  2. La cosa del saluto mi ha colpito molto: l'anno scorso stavo facendo una camminata in montagna (una delle rarissime della mia vita) ed ho incontrato due signori di mezz'età che mi hanno salutata tutti allegri. Fa davvero piacere!

  3. Come sempre, bellissimo post, complimenti. Mi piace tantissimo la foto con la poltrona-brezel: incredibile!
    Concordo in pieno con il commento di "Signorina Silvietta": si vedono cose in giro…Ad esempio, zoccoli in legno tacco 15 per camminare sulla ghiaia del sentiero in mezzo ai prati!!!!
    Una fan di mezza età

  4. Bene, hai fatto bene a ricordare il saluto che ci si scambia tra i sentieri in montagna. E' un po come dire che amiamo la natura e la semplicità, l'aria buona e la fatica. Adoro la montagna quanto il mare e ci vado spesso a respirare e a sentire il silenzio.

    Teresa d.

Rispondi a Barbi Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *