COSE DA NON FARE MAI…

Se esistono per il galateo cose da non dire,
esistono allo stesso tempo delle cose da non fare mai.
Perché poco educate, eleganti, ma soprattutto prive di buon senso.

cose- da non- fare- mai- galateo- netetiquette- bon ton- buone maniere
Viaggi di nozze, 1995

 

Ecco alcune bucce di banana su cui è facile scivolare nella vita quotidiana:

_ Inumidirsi le dita per girare le pagine
di un libro o di un giornale (!!!).

_ Origliare, leggere il giornale altrui alle spalle,
aprire e leggere la posta non nostra.
Insomma. Invadere la privacy delle altre persone.

cose- da non- fare- mai- galateo- netetiquette- bon ton- buone maniere
diariodiunastacanovista.blogspot.it

 

_ Portare i calzini corti
(ma sappiate che c’è di peggio: indossare le calze quando tutto il resto è nudo)

_ Le ascelle sono qualcosa di intimo.
Non vanno mai esibite: né gesticolando,
né mettendo le mani dietro la testa e i gomiti in alto.

cose- da non- fare- mai- galateo- netetiquette- bon ton- buone maniere
Julia Roberts

 

_ Masticare chewing – gum quando si parla.
(spero che sia inutile dire che nemmeno è carino giocarci o fare super “bolle”).

_ Ispezionare come un agente di CSI
il fazzoletto dopo averlo usato.

cose- da non- fare- mai- galateo- netetiquette- bon ton- buone maniere
weheartit.com

 

_ Non rispettare le code.
Magari facendo finta, una volta colti in fallo, di non aver
visto quel marcantonio 2×2 davanti a noi.

_ Esagerare. Mai.

_ Usare parole di cui non se ne conosce il significato. Solitamente si corre il rischio di usarle a sproposito.

cose- da non- fare- mai- galateo- netetiquette- bon ton- buone maniere
Beverly Hills 90210

 

_ Rumori sgradevoli. Di qualsiasi genere o natura. Ovunque siamo. Nessuna eccezione ammessa.

_ Spostare, toccare oggetti.
A casa d’altri.

cose- da non- fare- mai- galateo- netetiquette- bon ton- buone maniere
weheartit.com

 

Vi vengono in mente altri, bizzarri, atteggiamenti?

2 comments

  1. Si: parlare a voce alta, al cellulare o tra amici; redarguire in continuazione i bambini, senza cercare una complicita’; gettare carte e mozziconi ai marciapiedi; non raccogliere I “bisogni” dei propri cani; sbattere le porte nei condomini, di casa e dell’ascensore. Spero non ce ne siano altri di comportamenti sgraditi e da maleducati.

Rispondi a Teresa Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *