ARRABBIARSI CON STILE

Ci sono cose che ti fanno salire letteralmente il sangue al cervello.
Della serie il mio Grillo Parlante interiore mi dice una cosa
e io faccio esattamente l’opposto.

 

charlot-chanel-sex-and-the-city-arrabbiarsi-educatamente-blog-buone maniere-non-si-dice-piacere-galateo-litigare-silenzio
Sex and the City

 

Prurito alle mani.
Nervoso allo stato puro.
Collegamento, senza alcun tipo di filtro,
tra pensieri e parole.

 

tina-cipollari-arrabbiarsi-educatamente-blog-buone maniere-non-si-dice-piacere-galateo-litigare-silenzio
Tina Cipollari

 

 

Che va bene essere del partito  del mitico “self control” anni ’80,
ma talvolta la teoria è più facile da dire che da praticare.

 

dolce-gabbana-adv-w-fw-12-13-1-arrabbiarsi-educatamente-blog-buone maniere-non-si-dice-piacere-galateo-litigare-silenzio
Dolce e Gabbana FW 12-13

 

 

Le tecniche per non passare dall’eleganza
all’essere uno scaricatore di porto sono molte.

 

mercoledì-addamns-arrabbiarsi-educatamente-blog-buone maniere-non-si-dice-piacere-galateo-litigare-silenzio
La Famiglia Addams, 1991

 

Respirare,
contare fino a dieci,
mettere in pratica corsi di yoga-meditazione
e arti marziali che almeno una volta nella vita
abbiamo frequentato.

 

yoga-pose-arrabbiarsi-educatamente-blog-buone maniere-non-si-dice-piacere-galateo-litigare-silenzio
www.weheartit.com

 

 

Ma la vera eleganza sta nel silenzio.
Nel non parlare.
Cancellare la persona.
Di tramutarsi da persone cordiali in persone algide.

 

gelido-arrabbiarsi-educatamente-blog-buone maniere-non-si-dice-piacere-galateo-litigare-silenzio
www.pinterest.com

 

 

Il rischio di commettere errori si abbassa.
Si allontana l’ipotesi di pericolosi scivoloni di stile.
E l’effetto sulla persona che ci ha irritato è molto più potente.

 

blair-arrabbiata-gossip-giel-angry-arrabbiarsi-educatamente-blog-buone maniere-non-si-dice-piacere-galateo-litigare-silenzio
Gossip Girl

 

Perché urlare, agitarsi non porta a nulla.
Se non a star male fisicamente.

 

urlare-michael jackson-urlo
Michael e Janet Jackson

 

 

E se siete nei panni di chi si troverà a ricevere il silenzio
vi accorgerete di come possa far più male
di mille cattive parole.

 

enjoy-the-silence-arrabbiarsi-educatamente-blog-buone maniere-non-si-dice-piacere-galateo-litigare-silenzio
www.pinterest.com

 

Perché nell’era dell’informazione 2.0,
degli status, dei tweet,
dei whatsapp (che in fatto di  tempismo sono da guinness dei primati)
il non avere informazioni può destabilizzare.

scimmiette-arrabbiarsi-educatamente-blog-buone maniere-non-si-dice-piacere-galateo-litigare-silenzio
www.weheartit.com

 

 

E’ punire più che con uno schiaffo.

Cosa ne pensate?

29 comments

  1. Ok, è saggio ed elegante non arrabbiarsi e soprattutto non sbraitare, ma il rischio è di passare per sciocchi o persona senza carattere.
    Io direi che anche nel protestare ci vuole stile, quindi non urlare e non dire parolacce, ma esprimere con decisione e molto garbo il proprio disappunto.

  2. Io non ce la faccio, è più forte di me.
    Non faccio scenate ma non riesco a tacere.
    Spesso mi affido allo scritto (sarà deformazione “passionale”?).
    Medito, elaboro e scrivo. Anche messaggi lunghissimi, ma devo dire quello che penso, perché odio lasciare in sospeso ed egoisticamente è come se mi liberassi di tutti i pensieri pesanti.

  3. Io prima di arrabbiarmi tento sempre di parlare e dire il mio punto di vista con calma ma se l’altra parte continua a sbagliare senza scenate taglio con questa persona senza troppi giri di parole. Diverso è con le persone care della famiglia, li ci vuole molta più pazienza comprensione e amore. Baci Elisabetta

  4. niente da fare ,io esterno!! ….. ci sono troppe persone che scambiano i silenzi per assensi , il bon ton per debolezza o dabbenaggine e si sentono autorizzate a perpetuare i loro modi .

    Solo in situazioni che coinvolgono la sfera affettiva , dove il dolore è superiore allo sdegno il silenzio è il mio urlo di dolore . Ave

  5. Come sono d’accordo!
    Il silenzio (e il sottrarsi) sono il più delle volte la miglior medicina. Permette a noi di sbollire prima di ribattere, e dà il tempo all’interlocutore di interrogarsi sul perché all’improvviso la temperatura è scesa di 15 gradi.

Rispondi a TiratelaDiMeno Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *