LE APP DA SCARICARE PRIMA DI PARTIRE

Il mondo cambia e le nostre abitudini con lui.
Quindi se già avevamo mille e una cosa da pensare prima di partire
va aggiunta sicuramente quella relativa alle App
da avere (e sapere quindi prima usare) prima di partire.

app- partire- cosa scaricare- avere- viaggi- utili

 

Ecco le mie mai-più- senza:

NETFLIX
Che io sia una grande fan di Netflix
e delle sue serie (a proposito mi serve una nuova
serie da divorare) non è una novità.
Ma l’app è la vera svolta: per poter scaricare
le puntate o i film da vedere off line direttamente
sul proprio smart phone e/o tablet.
Un cambio radicale che potrebbe anche farvi percepire
un volo transoceanico come breve.

app- viaggio- scaricare- partire- utili viaggio- off line
weheartit.com

 

GOOGLE MAPS
Penso che il perché di averla (e di avere scaricate alcune
mappe così da non essere wifi/4G dipendenti)
non sia da spiegare.

app- viaggio- scaricare- partire- utili viaggio- off line
weheartit.com

 

TRIP ADVISOR
Soprattutto durante i viaggi, risulta fondamentale
scegliere con cura dove mangiare. Per non perdersi
ciò che è meglio per noi. Per evitare “fregature” e
rovinarsi così le intoccabili vacanze.

app- viaggio- viaggi-utili - scaricare prima partire
itunes.apple.com

 

KAYAK
Non serve solo per prenotare voli.
E’utilissima anche per controllare gli aggiornamenti
sui voli, terminal e tutte le info che all’occorrenza
potrebbero diventare preziosissime.

app-viaggiare-utili viaggio- cosa scaricare off line kaykak
pinterest.com

 

ROME 2 RIO
E’ l’app che vi informerà su treni,
bus, traghetti e qualsiasi servizio per muovervi
con libertà ovunque nel mondo.

app-viaggiare-utili viaggio- cosa scaricare off line rome 2 rio
weheartit.com

 

In più sono solita, prima di partire, cercare su Instagram
luoghi, hashtag per scovare in anteprima siti, negozi e ristoranti
che fanno al caso mio.

Voi avete altre app utili da condividere?

2 comments

  1. Mhm, argomento ostico, sto più sulla terra e navigo poco.
    Ma non basta avere Google? Cioè essere connessi? Poi da lì chiedi ciò che serve e…
    Mio marito invece, ha anche una diavoleria in auto, digita un pulsante e un tizio con tanto di riverenza gli chiede di cosa ha bisogno, e poi risolve la richiesta progammando il navigatore a distanza.
    Lui è tecnologico a oltranza.

Rispondi a Anna Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *