Basta un attimo. Qualche minuto in cui pazzia e lucidità viaggiano parallelamente, spinte da un “raptus” di ordine. Si apre l’armadio. Si passano velocemente in rassegna tutti i vestiti. Ci si focalizza poi su qualcuno di cui non abbiamo memoria. E il gioco è fatto: si prende un sacchetto molto grande e ci si