SIFNOS

Il vero “lusso” è quello della libertà.
Nessuna costrizione. Niente sfilate di moda, niente tacco 12, cravatte, niente telefono (questa libertà dovremmo imporcela anche a casa, perdonatemi i giochi di parole). Liberi da sveglie, rumori, spiaggia affollate, barche e gommoni che brulicano ovunque.

 

Tanto silenzio, spiagge “spartane” (ma con lettini e ombrelloni per chi li ama) e buone letture.

 

Tutto ciò mi ha fatto innamorare di un isola non ancora “chiassosa” per il turismo. Casette bianche e blu, spiagge poco affollate, piatti genuini e posti eleganti,  perché semplici e curati. 

 

Dopo aver percorso in lungo e in largo, magari in motorino o “quod”, l’isola, non ci si stupisce piu’ per la ricca presenza di chiesette (circa 50): il mare, la storia (i primi insediamenti risalgono al 1.000 a.C.) e la natura incontaminata di questo posto riescono a far emergere anche la spiritualità più latente.

 

Nel capoluogo dell’isola, Apollonia, ci si può sbizzarrire tra locali e negozietti, e non solo di ceramiche, prodotto tipico del luogo.
Un negozio da non perdere, è sicuramente Colores: abiti “made in greece”, un negozio gestito da raffinate ed eccentriche, allo stesso tempo, francesi follemente innamorate del luogo.
Ovviamente ho ceduto alla tentazione…

18 comments

  1. Che bel posto, e che belle foto! Sembra quasi di sentire lo sciabordio della risacca….Complimenti alla nostra blogger, sempre "avanti" per la ricerca e la conoscenza di novita', "fashion" anche se non racconta di abbigliamento ed affini.
    Una fan di mezza eta'

  2. Anche tu Grecia, bellissima. Anche noi siamo spesso sedotti dagli Dei e quet'anno… KOS. Dove il vero lusso è la semplicità!
    Ciao a tutti
    Teresa d.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *