SE DICO “CARRIE” A COSA PENSATE?

L’inverno, si sa, ha il potere di favorire il letargo.
Forse perché  in un’altra vita eravamo sicuramente tutti degli orsi, amanti delle cose dolci e sempre pronti a ritirarsi nella propria tana al primo freddo.
google images
 
Non è una notizia sconvolgente il fatto che questo è il momento dell’anno più indicato per godersi la casa, il divano e le persone che ami. 
 
E  rivedere per la milionesima volta i nostri film e telefilm preferiti.
Quelli di cui conosci ogni battuta, 
ma che hanno ancora il potere di sorprenderti.
Come “Sex and the City”.Perché se c’è chi è cresciuto a “pane e Nutella”,

c’ è  anche  chi è diventato  adulto a “pane e Sex and the City”.

 

 
Una generazione di giovani donne che, 
attraverso una serie televisiva di successo, 
ha capito che il suo microcosmo fatto di
problemi amorosi, relazionali, frivoli e di lavoro,
non è una “sfiga cosmica personale”, 
ma una caratteristica molto diffusa nel mondo femminile.
Perché altre, come te, l’hanno vissuta.
Condivisa.
Superata.
(Nessuna ne è stata esonerata – per il nobile principio di “mal comune mezzo gaudio”).
 
 
Sex and the City per tutte noi è una pausa di riflessione e svago.Perché chiamarla semplicemente “serie televisiva” è riduttivo.

 

 
 
E’ una vera e propria panacea, come la causa di ogni male: 
ogni puntata è uno spunto di riflessione e uno stimolo a fare shopping.
Forti della convinzione che attraverso l’acquisto di scarpe e borse, 
prima o poi, l’economia, grazie a noi, 
comincerà nuovamente a girare.
Ma è anche un vero proprio “manuale” sulle donne
sulla loro emotività, paturnie, complessi in formato “tv”. 
 
 
 
Da consigliare e regalare ad ogni componente di sesso maschile.
Potrebbero sicuramente capirci un po’ di più.
Di come siamo complesse, 
vulnerabili e sensibili.
Ma anche ambiziose, determinate e multitasking.

 

 
 
 
 
E di come con dei piccoli gesti nei nostri confronti potrebbero risolvere “casi di Stato” e che a noi certe cose frivole e materiali  rendono molto felici.
 
 
Tutte noi almeno una volta avremmo voluto essere Carrie:per come era vestita (ricordandoci tuttavia che certe mise sono un po’ troppo audaci da replicare all’Esselunga.. è pur sempre un telefilm),
 

 

per come certi pensieri sembrano i nostri, 
perché tutte noi abbiamo un Mr Big e un Aiden,

 
 
per il semplice fatto che ameremmo riuscire a portare scarpe con i tacchi a spillo senza “plateau” tutto il giorno con la stessa disinvoltura di come portiamo i biker boot.
 

 

Anche voi l’avete amata come serie, l’amate tutt’ora e probabilmente anche fra dieci anni?


 
Sex and the City
 

 

P.S. Facciamo una petizione affinché producano altre serie? 

A me personalmente i due film non sono bastati.


 

15 comments

  1. Come hai ragione!!!Ho amato ( e amo tutt'ora) sex and the City e Carrie l'adoro!
    La nomino in tantissimi miei post e in certi momenti avrei davvero voluto essere lei… magra, zompettante con i tachi a Spillo e con un mister Big miliardario poi!!!

    p.s. I film non sono bastati neppure a me… vorrei davvero una nuova serie !

  2. Sex and the City non ha tempo nè età: è sempre valido! Ora il lunedì su la7d danno le puntate, siamo già all'ultima serie, ed io ho un appuntamento fisso con mia madre. Ricordo la prima volta che l'ho visto, mi ha preso subito, al punto tale che mi sono scaricata tutte le puntate che puntualmente mi riguardo 🙂 non smette mai di insegnare, nonostante ormai lo conosca a memoria! Un bacione

  3. allora se dico carrie dico Me non per presunzione ma dicono tutti che gli somiglio esteticamente…per il resto ho un Big anch'io che come lui non ha deciso di impegnarsi per mollllllto tempo…e ancora qualche volta vacilla…detto questo sto giusto riguardando adesso la serie sono alla fine della 4 che dici mangiamo e respiriamo Sex and the city!

  4. Se penso a "Carrie" mi viene in mente il romanzo di Stephen King e il telefilm "Homeland" (di tutt'altro genere rispetto a Sex&The City)!! 🙂 Ma la tua descrizione di questo telefilm è tanto entusiastica che mi associo anche io alla petizione!

  5. A me piace moltissimo! Lo guardo ancora tutti i lunedì, anche se le serie le ho viste (e riviste) tutte. Mi piace per tutti i motivi che hai elencato tu! Magari arrivasse una nuova serie, ma non credo sia possibile, sarebbe un telefilm con donne sposate, bambini, pappine ecc ecc non quello di 4 donne che scoprono l'amore e la vita.

    ps: The Carrie Diaries non è niente male!

  6. lo so a memoria eppure lo rivedo sempre..ogni lunedì sera lo fanno in tv e me lo vedo sempre 🙂 lo amo troppo *-* *-*

    mallory

    ps come cavolo fa a portare il tacco 12 tutto il giorno per me è un mistero..

  7. Io se penso a Carrie penso a tutte le cose che lei e SATC mi hanno fatto venire voglia di fare ed essere… è un progetto lunog e ambizioso ma non demordo. Ho visto questo telefilm ennemila volte, in italiano inglese e spagnolo e quando lo ribecco in tv il lunedì non posso fare altro che vederlo ancora perché, anche se certi episodi li conosco a memoria, ogni volta riescono a darti un spunto di

Rispondi a Marco Goi Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *