SCARPE, ETICHETTE E SUOLE


A volte il primo passo per riordinare le idee è quello di catalogare, sistemare e archiviare con cura armadi, casa o qualsiasi cosa ci passi sotto gli occhi.
 
google images
 
Scatole, etichette, barattoli diventano strumento di ordine e controllo della nostra sindrome ossessiva – compulsiva. 

google images

 

Ma, talvolta, le etichette sono di troppo. 


google images

 

Come  lo scorso anno, per quel che  riguarda  le scarpe, il dettaglio “stile”  imprescindibile  è ancora la suola. 

Ballyn
ohmyshoes.it



Impreziosita, sfiziosa, colorata, resta una parte integrante dello stile delle nostre scarpe.



Miu Miu

 

Perché rovinarle, anche nella loro versione più sobria “tinta unita”, con le etichette dei negozi? 

Oltre allo stile  bisogna, come sempre, guardare anche alla forma. 

google images

 

L’etichetta della composizione del pellame  è uno strumento utile al momento dell’acquisto,  ma assolutamente non indispensabile nella vita di tutti i giorni. 


google images
Lo stesso discorso vale per il bollino rosso antitaccheggio di Zara. 

google images

 

Non solo perché l’occhio di chiunque involontariamente  verrà attratto su quel punto come un toro alla corrida,  ma anche perché  saremo facili prede di cattiverie e commenti di colleghe -“amiche”- conoscenti che non hanno nient’altro di meglio da fare. 

Brigitte Bardot

 

Quindi, nelle cose da fare per curare le nostre tanto amate scarpe, alla stessa stregua del lucido, inseriamo anche la rimozione di etichette e prezzi. 

Cenerentola, 1950



Grazie a “Cibo for Me” per l’ispirazione.
Latest Comments
  1. Eva
  2. ely
  3. Anonymous
  4. Anonymous
  5. Anonymous
  6. Bri

Post A Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *