ESISTE UN BON TON DELL’INVENTORE – PAROLA DI GIANLUCA GAMBA

Einstein con la sua celeberrima massima
“nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma”
ha svelato i trucchi del mestiere dell’essere inventore.
O forse ha solo stimolato la creatività di molti.

 

dreams-pelty-musica-candela-suoni-intervista-gianluca-gamba-design-regalo-non-si-dice-piacere-buon-gusto

 

 

Anche se l’arcano è svelato, a prescindere dal farsi venire un’idea,
non è facile coniugare lo stile all’innovazione.
Bisogna trovare il giusto equilibrio
tra funzionalità, novità e buon gusto.

 

pelty-musica-candela-suoni-intervista-gianluca-gamba-design-regalo-non-si-dice-piacere-buon-gusto

 

 

Proprio per questo abbiamo chiesto aiuto e suggerimenti
a chi ha unito la sua professionalità (ingegnere aereospaziale)
ad una esigenza (far “colpo” ad una cena romantica)
al “bello in quanto tale” (le cose belle piacciono a tutti)

 

BodyPart-pelty-musica-candela-suoni-intervista-gianluca-gamba-design-regalo-non-si-dice-piacere-buon-gusto

Lago di Garda

 

 

 

Gianluca Gamba,
creatore del nuovissimo e innovativo dispositivo di riproduzione audio Pelty

 

 

# Ci sono regole “non scritte” dell’inventore?

Per quanto mi riguarda l’inventore, in quanto tale, non ha regole;
semplicemente ‘inventa’, immagina qualcosa che ancora non esiste,
che vorrebbe esistesse, che potrebbe risolvere un problema.

Esistono molti ‘guru’ della creatività, ma non credo ai guru.
Credo sia sufficiente rimettersi a giocare,
ad utilizzare la fantasia che dimentichiamo di esercitare crescendo.

 

still-life-pelty-musica-candela-suoni-intervista-gianluca-gamba-design-regalo-non-si-dice-piacere-buon-gusto

 

# Qual è il requisito cardine del “bon ton” dell’inventore?

Al giorno d’oggi ci sono diverse forme di ispirazione.
Il ritorno alla natura, a tutto ciò che è naturale, eco sostenibile e ‘pulito’
è forse la via maestra per chi vuole creare qualcosa di nuovo
o migliorare prodotti già esistenti.

 

# Liberarsi di fili, cavi, persone che inciampano per casa: un’idea di Pelty ti è stata dettata dal buon gusto o da un “dovere sociale”?

Pelty non è una cosa necessaria, e non nasce nemmeno per essere pratico.
In un mondo di ‘social’ in cui ci si connette sempre di più con gli altri e sempre più frequentemente,
Pelty vuole dare la possibilità di connettersi con se stessi creando ispirazione ed atmosfera,
coniugando musica e luce.

 

BodyPart

 

 

# La musica giusta ha la funzione  di “reggere il moccolo” o è l’asso nella manica ad un primo appuntamento?

Sai, il bisogno aguzza l’ingegno.
In effetti, si, devo ammetterlo,
Pelty nasce anche per questo!

# Start up e competizione: quali sono i tre gesti di “bon ton” che tutte dovrebbero tenere a mente

Credo ne basti uno solo;
è sufficiente tenere a mente che la competizione è sana se non distrugge l’ambiente in cui prospera.
Le start up, per nascere e crescere, hanno bisogno di un ambiente sano.

 

mater mba-pelty-musica-candela-suoni-intervista-gianluca-gamba-design-regalo-non-si-dice-piacere-buon-gustojpg

Cerimonia MBA

 

# E’ finalmente arrivato in Italia,  nel mio caso grazie a Pelty, un nuovo mezzo per sentirsi mecenati o investitori senza avere il portafoglio di Rockfeller:
Indiegogo che ti permettete di sostenere progetti che non hanno fondi per iniziare.
Dando loro dai 5 euro in su e riservandosi così diversi vantaggi.
Gli italiani si stanno dimostrando sensibili a questo tema come i loro avi rinascimentali?

Ogni momento storico è unico ed irrepetibile, purtroppo.
Confidiamo nel Risorgimento.

# Qual è il volume giusto per ascoltare la musica senza disturbare il prossimo?

Il volume del rispetto di luoghi e situazioni.

 

cena-romantica-pelty-musica-candela-suoni-intervista-gianluca-gamba-design-regalo-non-si-dice-piacere-buon-gusto

 

# Infine, una curiosità, che si sa è donna: Pelty è stato davvero galeotto e foriero di incontri romantici a buon fine?

Purtroppo quando mi sarebbe servito ancora non l’avevo inventato…
posso però garantire che i primi prototipi hanno fatto il loro dovere;
ma non posso parlarne più di tanto, sai, sono fidanzato…

 

gianluca gambapelty-musica-candela-suoni-intervista-gianluca-gamba-design-regalo-non-si-dice-piacere-buon-gusto

 

 

Ed ora le curiosità per “Non si dice piacere”.

 

# La tua icona di stile

Antonio Canova…
(un po’ troppo datato?!)

 

# La tua suoneria del cellulare

Silenzioso

 

# Un errore

Accompagnare la fidanzata a fare shopping di scarpe

 

pelty-musica-candela-suoni-intervista-gianluca-gamba-design-regalo-non-si-dice-piacere-buon-gusto-funderainsg

 

# Il tuo sempre

Pensare con la mia testa

 

# Il tuo mai

La banalità

 

pelty-musica-candela-suoni-intervista-gianluca-gamba-design-regalo-non-si-dice-piacere-buon-gusto- candele

 

 

# Un gesto di bon ton purtroppo poco diffuso

Il sorriso

 

# L’atto maleducato che più ti irrita

L’indifferenza

 

 

 

 

Le foto sono tratte dall’Album di Famiglia 2.0 di Gianluca Gamba: Facebook

Latest Comments
  1. una fan di mezza età
    • Ilaria Valentinuzzi
  2. Dania

Post A Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *