“MA QUELLO, NON E’ ENTRATO DOPO DI ME?”

Quando siamo all’estero ci accorgiamo immediatamente che nel DNA dell’italiano non e’ presente il gene “rispettiamo le code”. Mi riferisco al rigore e l’osservanza della coda, senza agitarsi, sbuffare, brontolare e senza guardare in cagnesco chiunque sia nei paraggi per paura che “ci superi”. La fila “internazionale” vs La fila…