OSCAR, VOGLIA DI SOGNARE

Potremmo stare ore, giorni e settimane (come se  non fosse già stato fatto)
a parlare di cinema impegnato, della fotografia d’autore,
della “comparsa in secondo piano al minuto quattro che ha quel certo retrogusto neo realista”.

 

parlare-chatting-sarah -jessica-parker-anna-wintoru-vonfunsterberf

Sarah Jessica Parker, Diane Von Fürstenberg, Anne Wintour

 

E poi arriva la notte degli Oscar.

Il grande momento in cui le parole e  le critiche non servono.
Chi dovrà essere premiato è già stato scelto,
chi  doveva essere spronato per ambire alla statuetta d’oro da posizionare sul comò ha già dato.
E’ tutto pronto.

 

getty images

 

Una notte di bollicine, glitter e champagne.
Ma anche di pop-corn, divano e telecomando.

 

pop corn- academy- oscar-2014-non-si-dice-piacere

pinterest.com

 

Dipende se sarete spettatori degli Oscar  2014 dagli Academy o da casa vostra.

Perché Hollywood non è solo un quartiere,
Una scritta su una collina o su una t-shirt.

 

bollywood-movies-hollywood-funny sign-non si dice piacere

google images

 

È un sogno di una notte:

Per vedere come sono vestite le dive e stilare le pagelle con le amiche del cuore
Per vedere chi premiano, le gag e godere di un grande show.

 

oscar 2014 dress-gala-come vestirsi-non-si-dice-piacere-blog

pinterest.com

 

Perché saranno belli i reality,
i talk , ma il fascino del grande spettacolo da prima serata è un’altra cosa.

 

Liz Taylor

 

Per voi chi vincerà?

 

Latest Comments
  1. antonella c'est moi
  2. S

Post A Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *