NOTTE PRIMA DEGLI ESAMI #comedimenticarla

Io mi ricordo perfettamente la notte tra il tre e il quattro luglio di qualche hanno fa.

Non la scorderò mai.
I ragazzi della Terza C
Non si muoveva una foglia, Venditti a ripetizione nello stereo, vocabolario alla mano per correggere la versione di Greco che avevo fatto qualche giorno prima.
photo by Tim Walker
Agitazione, incoscienza e paura per un futuro incerto, mista a una voglia irrefrenabile di partire e godermi il tanto atteso “viaggio di maturità”.
Che ne sarà di noi, 2004
Ecco alcuni suggerimenti che non sopperiranno ad eventuali lacune, ma magari possono aiutare in vista della  tanto temuta prova orale:
Futurama
- sorridere, non in modo plastico che è palesemente finto. Un atteggiamento solare e ben disposto nei confronti della commissione aiuterà sicuramente. Un sorriso porta sempre più lontano;
Ugly Betty – America Ferrera
      
      –   i bigliettini sono utili per gli scritti (qui lo dico e qui lo nego): evitiamo figuracce, scarpe con suole plastificate per contenere appunti e dati;
google images
      – le mani, le braccia e la pelle in generale, non vanno scambiati per “post it” su cui appuntarsi pro memoria;
Pierino colpisce ancora,1982
L’aspetto, meglio se curato:
- le occhiaie profonde e capelli sporchi, non ci doteranno di un aspetto più “secchione” ma solo della studiata “dell’ultimo minuto”;
Notte prima degli esami, 2006
le magliette o, peggio ancora, cravatte “simpatiche sfoggiamole in altre situazioni: risparmiamocele pulite per la spiaggia;
 
 

google images
-  per indossare completi o “tailleur” avremo, prima la laurea, i colloqui e tutta la vita una volta effettuato il giro di boa degli “enta”;
  
     - se “jeans” devono essere, per lo meno non strappati, e abbinati ad una camicia;

 

Che ne sarà di noi, 2004
   
 
 – scollature profonde sono bandite, anche se si somiglia ad Angelina Jolie;
Monnalisa, 1503 – 1514
Leonardo da Vinci
 
   – spalline del reggiseno, tanga e perizomi e chi più ne ha più ne metta, sono sempre e comunque banditi;
spaziodelleidee.altervista.org
thetrenddiaries.com
In bocca al lupo ai 497.310 candidati di quest’anno!!
Esame di maturità, Francia, 1963
ilpost.it
p.s. ma anche voi avete un ricordo nitido di quei giorni?
Latest Comments
  1. ely
  2. Eva
  3. emy
  4. Mia
  5. Anonymous
  6. S

Post A Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *