NEW YORK, A NATALE

“New York è sempre una buona idea”.
Soprattutto dopo la seconda volta che ci vai.
Perché, esaurite le ansie da turista,
ti puoi permettere di fare tutte quelle cose
da autoctono.
new york is alway a good idea- natale a new york
www.weheartit.com
Scegliere il proprio bar preferito,
entrare nei musei per rivedere una parte della collezione
o solo per andare ad una mostra.
Perderti per le strade senza una meta, ma solo per scoprirne scorci
e avere sempre la sensazione  di essere in un film.
 guida new york natale village
Se vi capita di andare a New York nel periodo natalizio,
ecco qualche consiglio:
– gli alberi e la maggior parte delle decorazioni vengono smontate il 2 gennaio.
empire decorato natale- nw york
– subito dopo Natale (ma per subito dopo intendo il 26 dicembre )
iniziano i saldi sugli articoli natalizi e sono super scontati.
(vi segnalo  che all’ultimo piano di Macy’s c’è un vero assalto alla diligenza:
una vera esperienza folkloristica).
believe macys ornaments decorazioni natale new york
Macy’s
– andate subito dopo l’imbrunire sulla Fifth ave.
Per farvi abbagliare dalle vetrine. Per farvi emozionare.
Per riuscire a ritrovare quello stupore della mattina del 25 dicembre di qualche anno fa.
rockfeller center- albero di natale- luci
Rockfeller Center
– Prenotate un tavolo da Rolph’s. Non tanto per la sua cucina tedesca quanto per l’atmosfera: il ristorante fino ad Aprile è sommerso di decorazioni natalizie. Letteralmente.
Rolfs-Christmas-Lights-new york dove andare natale
Rolph’s
– Non dimenticate di andare da Saks per vedere le vetrine e le decorazioni all’interno.
Vale la pena essere inondati da persone. Lo spettacolo vi distrarrà dall’effetto claustrofobico.
new york decorazioni natale taxi
– Andante a Bryant Park per il mercatino e lo street food natalizio.
O anche solo per dire “certo che i nostri hanno molto da imparare”.
natale village decorazioni
– Perdetevi per le vie dell’Upper East and West Side ma anche per quelle del Village: sarete stupiti dalla creatività e mania del decoro dei newyorkesi
Avete altri suggerimenti?

 

4 comments

  1. Leggere il post e farmi venire le lacrime per la commozione… Mi è sembrato di esserci di nuovo, a NYC, fantastica narrativa. Grazie, che regalo!!!!

  2. Eh si.
    Stare a New York a Natale equivale a essere proiettati in un mondo magico.
    Oppure nella scena di un film fantastico. Stancante ma stupefacente!
    Almeno una volta nella vita bisogna vedere i maestosi addobbi delle vetrine.
    E quell’enorme pallone luminoso che scende dal cielo a Times Square la notte del 31.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *