NATALE CHIC OR KITSCH

Il Natale divide:
chi lo ama, chi lo odia.
Chi lo attende, chi non vede l’ora che sia finito.
Chi lo interpreta e lo accoglie in casa
con il suo lato più kitsch e chi più chic.

 

grey's anathomy-decorazioni-natale-kitsch
Grey’s Anatomy

 

La scelta sta a voi,
senza dimenticare che la chiave dell’eleganza
è la sobrietà. Dall’albero alla tavola, dalle ghirlande alla biancheria per la casa.

 

martha-stewart-decorazioni semplici economiche natale
www.marthastewart.com

 

 

Se amate il Natale chic
non rinunciate a materiali naturali,
pigne, pini verdi (ma anche finti),
rami, pungitopo, bacche rosse,
candele, vischio e nastri di raso o di velluto.

 

decorazioni natale- economiche chic- pigne
www.ukcraftblog.com

Tutto rigorosamente in verde bosco, rosso e punte di bianco.
Tutto rigorosamente con lucine bianche calde o fredde.
Mischiate il tutto, inventate e seguite il vostro istinto.

 

albero chic solo luci-decorazioni natale kitsch
www.weheartit.com

 

Se amate invece il Natale kitsch,
un po’ più effervescente, moderno
ispiratevi alle luci di Las Vegas:
tripudi di luci colorate, lustrini sulle palle
e stelle filanti.
Più ricca e glitterata è la decorazione ,
più farà al caso vostro.

 

christmas-lights-house- luci natale las vegas kitsch
www.panjul.link

 

Ma come sempre la regola
non è scientifica.
Non c’è il giusto o lo sbagliato.

 

natale-glitterato-palline-kitsch
www.weheartit.com

 

Dipende tutto dal gusto
e da come si abbinano le cose.
Perché ci sono delle cose kitsch
belle. E chic noiose. Che non dicono nulla.

Voi su cosa puntate questo Natale?

3 comments

  1. Per me rigorosamente kitsch! Non seguo un tema né abbino colori se non proprio a grandissime linee. Sull’ albero metto ricordi personali, nuovi acquisti, ma anche decorazioni di anni passati scovati in vecchi scatoloni di famiglia. In più spargo decorazioni per casa come coriandoli, coprendo ogni superficie disponibile e compro scorte di tea light che accendo ogni sera in numerosi porta candela dalle forme più varie: renne, casette, slitte, pupazzi di neve, folletti ecc.
    Ah questo anno ho ritirato fuori anche un vecchio classico e messo capelli d angelo sull’ albero, oltre naturalmente ad aver fatto piovere farina sul presepe!
    Tanti auguri, buone feste!

Rispondi a luna Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *