MI CHIAMO NENCI GESSIKA BIANCHI

La scelta del nome è un momento importante per i  genitori, da non prendere assolutamente sotto gamba.
Pietro Bellini – flickr
Segna un po’ il destino di nostro figlio. Alcune persone, infatti, credono che il nome di battesimo influisca sulla nostra personalità e carattere.
google immagini
Nomi non convenzionali tipo “Chanel”, “Brooklyn”, “Lourdes” corrono il rischio di diventare in futuro oggetto di scherno da parte dei compagni di scuola. Si sa che i bambini possono essere molto cattivi.
Nelson – I Simpson
Se si è italiani e non si hanno parenti stranieri, e se non si vive all’estero,   meglio puntare per il nome italiano.
Di dubbio gusto, a mio avviso, sono:
- nomi stranieri scritti in modo sbagliato (ilary – senza acca e doppia elle)
- nomi di “soap” o di “telefilm” stranieri (arriveranno a breve Brenda e Brendon in onore della mitica serie Beverly Hills 90210)
- nomi “simpatici” che risultano tali solo per la durata di una risata
Se poi  volete essere classificati “per direttissima”  genitori accorti ed affettuosi, evitate i secondi o, peggio ancora, i terzi nomi registrati all’anagrafe.
google immagini

 

Sicuramente i nonni non se ne avranno a male e nemmeno il patrono della città, ma saranno al contrario  felicissimi  di non complicare l’esistenza del nascituro quando dovrà firmare documenti ufficiali, atti notarili e così via.
google immagini
Troppo severa?
Latest Comments
  1. Gio
  2. Anonymous
  3. Anonymous

Post A Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *