MENO 4, 3, 2 …

Al grido “quello che fai il primo dell’anno, lo farai per tutto l’anno”, rispondiamo ricordandoci sempre la decenza ed il rispetto per il prossimo.
 
peanuts.com
 
Ecco alcuni consigli e “memo” per la notte più scintillante dell’anno:
I BOTTI
Le raccomandazioni sulla loro pericolosità le lascio al grillo parlante.
Una cosa è certa: se le nostre radici non sono partenopee meglio essere serafici spettatori dei fuochi del paese/città/luogo dove ci troviamo.
 
 
tumblr.com
Balconi, cortili, piccole aiuole, piazzole di sosta, per esempio,
non sono un luogo ideale per sparare fuochi artificiali,
nemmeno se vogliamo fare dispetto ai vicini rompiscatole.
 
google images
IL TRENINO
Nessuno nega la natura “tamarra” del “trenino di Capodanno”.
Certo, forse è proprio per questo che nessuno gli resiste
(il fascino del proibito ndr).
 
AS Bari
Se proprio la nostra voglia è incontenibile,
cerchiamo di farlo con un certo decoro, senza trascinare/rapire/ obbligare innocenti persone li con noi a farlo.
Una cosa è certa: meglio non essere noi a “dare il via”.
 

Latest Comments
  1. Eva

Post A Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *