MANTRA PER I SALDI

La coscienza “elastica”, in materia di shopping,  è donna.
Nulla di nuovo.
Nel periodo dei saldi, poi, raggiunge il climax. 

 
trishyrose.tumblr.com
Se si potessero sentire i pensieri femminili, come in “What Women Want”… sembrerebbe una canzone “house remixata” al suono di:
“mi serve”
“è proprio un affare”
“ad un prezzo così quando mi ricapita”
“poi non mi compro più nulla”
“in fondo me lo merito”
“mah si.. esco una volta in meno a cena”. 

Gossip Girl
Quest’anno però, la “spending review” deve insegnarci qualcosa.
Dobbiamo prepararci. 

Zio Paperone
Onde evitare il “crack finanziario” sul nostro conto 
e sentire la nostra dolce metà che ci ripete, come un Grillo parlante (o uccello del malaugurio),  che ce l’aveva spiegato che la parola “affare” è da associare ad una attività in entrata di denari non di uscita,  ecco alcuni consigli. 

google images
Domande da ripeterci senza esitazione.
Come un mantra.
Perché noi ce la possiamo fare:
1. Lo comprerei se non fosse in saldo?
2. Mi serve?
3. Mi serve davvero? (una sola volta non è efficace)
4. Non ho nulla di simile nell’armadio? (non valgono le tonalità diverse di nero!)
5. E’ della mia taglia? (non serve a nulla fare  Genoveffa, la sorella di Cenerentola con il piede retrattile: se non ci vanno bene le cose non le metteremo mai. Nemmeno post dieta) 

beth retro photography
Se avete risposto a tutte le domande  “si” … procedete con il vostro acquisto.
Sicuramente ha tutti i requisiti per diventare un feticcio. 

Sarah Jessica Parker
In fondo, a volte alleggerendo il portafogli si alleggerisce anche l’umore.
Cosa ne pensate? 

p.s  Non so perché, ma mi viene da salutarvi così:
Ciao, sono Ilaria e davanti alle parole “offerta”, “saldi” e “sconti” non capisco più nulla.  

Gossip Girl

 

 

Latest Comments
  1. Anonymous
  2. emy

Post A Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *