LE CENE AZIENDALI NATALIZIE – come vestirsi

I giorni che precedono il Natale, sono caratterizzati da impegni di ogni tipo per festeggiare con amici, colleghi, parenti acquisiti e non, un “proprio” Natale.

The Grinch, 2000
Il “panico” per scegliere l’abbigliamento perfetto è alle porte, soprattutto se non si parla della cena con gli amici di sempre.
google images
Ecco alcuni suggerimenti, per “non sbagliare”:
COME VESTIRSI
Evitare sempre di essere troppo eccentrici o al centro dell’attenzione. E’ molto indicato avere un abbigliamento ricercato, ma non troppo elegante, diverso da quello che si porta normalmente in ufficio (questo vale per il gentile sesso) così da comunicare implicitamente di aver gradito l’invito e di dare l’importanza che serve all’evento.
Barbie in versione Lady Gaga
google images
Se ci balzasse malauguratamente in testa  l’idea di rispolverare un abito lungo, non sembreremo “eleganti” ma solo delle “debuttanti” alla loro prima uscita serale. In jeans, otterremo un effetto simile, ma sciatto.
La principessa Sissi, 1955
Con il tubino nero, non si sbaglia MAI, magari impreziosendolo con delle calze lurex
Audrey Hepburn
Milly Ny
e le nostre eterne decolletè con il tacco
ASOS
Lo sfoggio di marche e di abiti troppo da “fanatiche di moda” potrebbero essere fraintesi e non apprezzati, in fondo, la bellezza delle aziende sta nella mescolanza di provenienze, educazioni e storie.
Se appassionate di moda, meglio optare per il “no brand” in vista (che è sempre segno di buon gusto), magari mischiato con abiti “low cost” da sera
ASOS
Giuseppe Zanotti Design
Per quando riguarda l’uomo, il discorso cambia: presentarsi in giacca e cravatta, non si sbaglia mai. Se i nostri colleghi e superiori sono più “casual”, a nostra insaputa,  in un attimo con grande “nonchalance” ci leveremo la cravatta e saremo perfetti.
google images
Voi per cosa optaterete/avete optato?


A domani, con alcuni suggerimenti su come “comportarsi”, durante le cene aziendali
Latest Comments
  1. Anonymous
  2. Bri
  3. Anonymous
  4. Anonymous
  5. Anonymous
  6. Anonymous

Post A Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *