LA STRETTA DI MANO

La stretta di mano è il nostro biglietto da visita, proprio come il vestito che indossiamo o se pronunciamo “PIACERE” quando ci presentiamo.

Particolare di “La creazione di Adamo”, Cappella Sistina, Roma
Michelangelo Buonarroti, 1511 circa
Deve essere energica e decisa, secca e non troppo prolungata.Mi raccomando, ricordiamoci sempre che non si è nè più virili nè si dimostra di possedere “personalità” stritolando la mano del nostro interlocutore: lasceremo solo un ricordo da “macho man”.

 

 
Randy Savace alias “Macho Man”
 
Non temete, infine, se l’emotività gioca brutti scherzi, siamo umani. Questo, tuttavia, non ci autorizza ad asciugarci la mano “sudaccia” sull’abito nell’esatto momento prima di porgerla, cerchiamo di essere “furbi” e ricercare, in base al contesto, dei modi più eleganti come ad esempio andare in bagno. 

 
 
Latest Comments
  1. Anonymous
  2. Anonymous
  3. Anonymous
  4. Anonymous
  5. Anonymous
  6. Anonymous
  7. Anonymous
  8. Anonymous
  9. Anonymous
  10. Anonymous
  11. Anonymous
  12. Anonymous
  13. Anonymous

Post A Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *