LA SIGARETTA E’ ORMAI VINTAGE

Nel mondo degli accessori è nata una stella che non si capisce ancora se sarà cadente o punto certo nel firmamento della moda.
google images
 
 
 
Qualunque sarà la sua natura una cosa è certa: la sigaretta elettronica passerà alla storia come la vera tendenza di questo
autunno/inverno 2012-2013. 

 
factorymagazine.com
E’ ovunque: nelle metropolitane, negli uffici, al cinema e nelle vetrine di ogni città. 

Morgan
La sigaretta con  tabacco è ormai vintage e uscire per fumarla è retrò (soprattutto visto il freddo che fa). 

Marilyn Monroe
 
 
A prescindere dalle teorie sulla sua presunta nocività
(smettere di fumare totalmente rimane sempre la scelta più sana ed é prova di grande spirito di determinazione)
si ricerca una regola per il suo utilizzo e perché no, una sua etichetta.

 

 
google images
In mancanza di una legge nazionale che ne regolamenti l’uso,
il buonsenso e il libero arbitrio hanno  la meglio (si spera),  anche se la confusione dilaga. 

www.polkadot.it
 
Ecco alcuni suggerimenti, per non sbagliare:
- al cinema meglio evitarle. Il fascino Amarcord del cinema con il fumo ha la durata di un pacchetto di noccioline.
Disturba la visione, disturbando il prossimo;

 

 
aladiario.blogspot.com
- in spazi sovraffollati come l’autobus alle otto del mattino piuttosto che in luoghi angusti come la sala d’attesa del medico è sempre meglio evitarla. Dopotutto ci siamo abituati a non fumare dove e quando vogliamo, continuiamo così; 

thesartorialist.com
 
- davanti ai bambini non si fuma. Né per finta, né per gioco.
Il buon esempio va dato sempre, anche se la sigaretta elettronica non li danneggia;

 

 
google images
 
- è vero che è inodore e che non dovrebbe nuocere perché priva di un processo di combustione,
ma a chiedere se da noia non si sbaglia mai; 

 
Sex and the City
 
- in ufficio dovrebbe essere bandita. Non solo per i nostri colleghi,  ma soprattutto per noi:
fare una pausa e staccarsi dal proprio pc fa bene alla vista, alla cervicale e all’umore.

 

google images
 
 
 
Voi cosa ne pensate?

Latest Comments
  1. Anonymous
    • Ilaria Valentinuzzi

Post A Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *