#INSTAUTUMN

Dopo la ricerca della spiaggia perfetta,
lo stress di girarsi ad intervalli regolari sul lettino,
la ginnastica psico-motoria “rimuovi la sabbia dall’asciugamano senza far cadere il pezzo sopra del bikini”,
le partite a pallone sul bagnasciuga che “vi facciamo vedere noi cosa sono gli Europei”,
Trova il tuo vino #loveit

 

arriva lui: l’Autunno.
Park, in che senso?
@Torino
1, 2, 3 ready… GO!
@Giardini Pubblici Indro Montanelli
Romantico e malinconico
… e Autunno sia: caminetto, vino rosso, buona musica e #ciaotutti
@Forte dei Marmi
 
Ghirigori ai piedi
@Badia Benedettina della Castagna
#BottegaVeneta
… e poi tornando a casa, incontri lui.
Buona Notte Milano!
delicato e rassicurante.
Frivolezze e Tea.
Amo i sabato pomeriggio con le mie amiche

 

Una storia attraverso gli odori che diventano le parole di un libro
#Le Monde d’Hermès

 

Capace di ricordarci vecchi sapori,
 
“Bon Ton d’Autunno”.
Consigli sulla tavola autunnale di “Non si dice Piacere” su www.dalani.it
 
Me la sento
Me la sento
Me la sento
 
antichi amori,

 

Proprio proprio non mi piacciono le colazoni degli Hotel
#CIAOMAGRE

 

Ciao Scarpe Ciao.
Passo al piano B: le ballerine
@Laura BDAY

 

tradizionali odori, come quello della naftalina sui golf dopo la tragicommedia del cambio armadi.
 
 
Andando al lavoro.
Evidentemente in città c’è qualcuno più in anticipo di me con il #JINGLEBELLS
Non vorrei che il freddo e le intemperie mi cogliessero impreparata, anche a San Siro

 

L’Autunno cambiando l’aria, i colori e le temperature, ci fa pensare a nuove cose e sperare anche in cambiamenti positivi.
 
Pronta per la diretta.
#RaiRadio1 #CitofonareCuccarini
 
 
Far asciugare lo smalto mentre si mando mail
in modo ossessivo – compulsivo è un’idea da brevettare
Una nuova stagione che ci spinge a rivedere la “to do list” e pianificare già le vacanze di Natale.
… e fu così che un mercoledì di Ottobre si travestì da Natale
#ChristmasVillage #EclissMilano
Martino Corti – UnShowCase
#CosaViStatePerdendo

 

Una stagione di mezzo, perché esistono ancora, anche se sui mezzi pubblici, nelle sale d’aspetto del dottore e in fila al supermercato si dice altro.
 
Non è un set.
E’ tutto vero.
E’ il fantastico mondo di Borsalino
 

Latest Comments
  1. Stella
  2. Clo
  3. Anonymous
  4. emy
  5. V
  6. Anonymous
  7. S

Post A Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *