INSTAPPUNTI

Il piacere di un quaderno intonso,
magari a quadrettini e una marea di penne colorate
grazie a cui pianificare, progettare ed elaborare sembra più semplice,  
verranno difficilmente sostituiti dalla tecnologia. 

 
Mangiomac a tradimento
 
Perché le note sul cellulare,
le mail che  ci si mandano  random dalla mail personale a quella di lavoro come se fosse un girone del Purgatorio,
i file excel ben costruiti e poco utilizzati(soprattutto quando si compra il paio di scarpe n. 10.001)
e i “post-it” virtuali
mai e poi mai avranno lo stesso fascino (ed efficacia) della carta. 

Ci vuole sempre un carica batteria in tasca o in borsa
#sapevatelo
 
Ma, come dicevano i romani, “in medio stat virtus”.
Quindi, una via di mezzo fra carta,  penna e tecnologia possono essere le fotografie fatte con i cellulari.
 
Sabato da mani nei capelli
#Les Garcons de la Rue
Al fascino dell’immortalare un momento,
si unisce un appunto senza complicarsi l’esistenza 
con obiettivi, luci/ombre, batterie e custodie.
 
Il distributore automatico di sigarette è un concetto superato.
Più smalti per tutti!
Una ricetta da copiare,
una soluzione di arredamento da riproporre,
un dettaglio di stile irrinunciabile e da appuntare,
un abbinamento di vestiti da ripetere
(più e più volte. perché esistono “outfit” che ci fanno sentire belli e sicuri). 

Natura morta di un outfit (speriamo) perfetto
#Firenze4ever
@Luisa Via Roma
Un blocco notes a colori,
fatto di immagini, emozioni, pensieri e pixel.
Buona notte.
Piena di emozioni e cuori
#Mattia e Anna
Perché c’è chi riesce a coordinare pensieri e parole 
e chi invece ha la mente che va troppo veloce e non riesce a stare dietro alla carta.
Quindi, un click è lo strumento perfetto. 

 
Le colonne sonore esistono.
Anche fuori dai film.
Che bello è quando Lorenzo è al Franchi
#Lorenzo Negli Stadi
Se poi, a tutto questo, si aggiunge il fatto che Instagram diventa una “droga”… 
la frittata è fatta. 

 
Altro che marmellata #Moscow Mule
@Deus Cafè
 
 
Viaggi, giornate, mattine pomeriggi e sere vengono scandite da immagini.
E condivise, perché a questo mondo bisogno essere meno egoisti (senza tediare il prossimo) e  non dimenticarsi di nulla.
 
Non si mai.
Che la forza del Rice Krispies sia con voi
#Buongiorno
Tutto archiviato e catalogato.
La precisione fatta su misura per telefono e social network. 

 
La Moda passa davvero da qui
#Istituto Marangoni
 
Anche se poi gli armadi non seguono gamme cromatiche,
i libri di casa sono riposti nella libreria secondo il principio scientificamente provato del “caos” e ogni sera ringraziamo l’inventore dell’insalata già lavata.

 

 
 
Più che convivere sembra di “campeggiare”.
E per fortuna metà delle scarpe sono da “mammà”
Perché inpiattare è un’arte che vorremmo applicare sempre,
ma il richiamo del divano o di uscire per godersi questa strana estate è un’altra cosa.
 
Non è che tutto ‘sto sole ci farà male?
@Forte dei Marmi – Bagno Albertina
 
Anche voi siete diventati Instagram – dipendenti?
 
Amo il mio cerotto tamarro.
E’ talmente “trash” da essere irresistibile
 
 
 

Latest Comments
  1. Pe
  2. Ady

Post A Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *