IL RISVEGLIO



C’è un momento al risveglio in cui sei in una sorta di limbo.


Dove non sai dove sei.
 Cosa vuoi. Cosa sia la realtà.


 
Marilyn Monroe by Douglas Kirkland

In quel luogo (dove Peter Pan amerà per sempre Wendy)
bisogna soffermarsi.

Non scattare come un grillo o un robottino.

Godiamocelo e assaporiamolo. 
 

 
Le avventure di Peter Pan, 1953
 
 
Pensiamo e diamo peso ai nostri sogni perché ci fanno rimanere bambini.
E ricordiamoci che solo con lo sguardo da fanciulli la pianificazione dei nostri progetti può tendere alla perfezione.

 

weheartit.com
Ma, soprattutto, non roviniamolo al prossimo. 

 

Gossip Girl
 
Niente logorree di prima mattina.

Niente sveglie “Hard Core”.

Nessuna domanda.

Nessuna telefonata prima delle 9.

Nessun “sveglia giù dal letto” (a meno che non siamo arruolati sotto qualche arma e ci troviamo in  caserma).


 
Colazione da Tiffany, 1961
Evitiamo di togliere il piumone piuttosto che  aprire le finestre di colpo.

Sveglie di soprassalto fanno andare storte le giornate e rischiare un crepacuore. 

 
google images
E’ un momento da rispettare e da affrontare con la dovuta calma e magari, per i più fortunati, da condividere con la persona amata.


Per correre e per essere nevrotici abbiamo tutta la giornata.

 

Cosa vi da fastidio del risveglio (sveglia a parte)?


 

 
Latest Comments
  1. Anonymous
  2. camucic
  3. Teresa d.

Post A Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *