IL LUSSO DEL "LATE CHECK OUT"

L’imminente partenza per le vacanze,
la voglia di mare,
le “croci” sul calendario per fare il conto alla rovescia,
l’obiettivo di passare dalla protezione 50 alla 10 con rigore senza diventare aragosta come ogni anno,
non ci devono distrarre da alcune riflessioni prima di partire.
 
ElectroMode Blog
Bisogna sempre ricordarsi, infatti,  di quelle piccole cose che sono in grado di cambiare la qualità  delle vacanze o del fine settimana.
google images

Come il sonno.
Che è per definizione “sacro” non a caso.
Soprattutto nel fine settimana e in vacanza.
 
Marilyn Monroe

 

Altro che lenzuola in percalle,
mini bar con le bottiglie da 3,75 cl. di Champagne,
tv al plasma in 3D,

massaggi in camere che #ciaoproprio.

Il vero lusso è il cosiddetto “late check out”.
 
google images

In altre parole:
poter lasciare la nostra camera dell’hotel non alle dieci,
non spaventarsi per i camerieri che bussano con veemenza alla porta,
non incappare in concierge che se solo potessero,  farebbero anche la 
vecchia “chiamata urgente per il numero…” pur di buttarti giù da letto.

Elliot Erwitt, Waiters and Chef
Hotel Ritz, Parigi, 1969


Il vero lusso dell’estate 2013 deve essere:
svegliarsi senza sveglia,
dormire profondamente,
fare la valigia il giorno della partenza così da avere la netta sensazione che il week end si accorci un po’ di meno,
fare la prima colazione con calma,
concedersi una doccia prima di partire, magari dopo l’ultimo bagno in mare.
 
google images

 

 

Un lusso intangibile, sobrio, chic e discreto.

Quello che non puoi condividere per pavoneggiarti sui social, quello fatto non per far schiattare di invidia il prossimo,  ma fatto unicamente per se stessi.
 
 

Perché davvero (per fortuna) esistono piccole cose, dettagli che fanno la differenza.
 
google images

 

Detto questo, il mio conto alla rovescia per le vacanze è ufficialmente iniziato:

anche il vostro?

 
 
 
 
 

24 comments

  1. Il late check out è una fissa del mio capo…quanto gli piace fare queste cose di nicchia e "chic"…beato lui, io non me lo posso mica permettere!
    Un abbraccio cara, anche io ho iniziato il mio count down, ufficialmente da oggi!

  2. Cara Ila, purtroppo il mio conto alla rovescia è quello per gli esami alla laurea… in queste settimane sto affrontando la sessione estiva e ti assicuro che studiare a luglio è ILLEGALE!!!
    Tu parli di lusso del check out… io credo che il mio vero lusso sarà poter farmi qualche giornata al lago…magari vicino all'outlet così prima un po' di shopping mattiniero e poi relax immerso

  3. Fare quel che vuoi senza programmi: sono una campionessa della vacanza libera, anche se ho dovuto cedere lo scettro da quando sono arrivate le figlie… inevitabilmente.
    Questa prassi del check out dell'hotel entro le 10,00 è veramente un'assurdità… ti rovina proprio l'ultimo giorno di vacanza.
    Baci Ilaria !

  4. disattivare la sveglia e sfogliare una rivista con tutta calma mentre faccio colazione: due lussi che, quando riesco, mi concedo nel week end.
    ancora qualche settimana alle ferie, ma la vera vacanza sarà ad ottobre, non vedo l'ora!

  5. Devo contraddirti sul late check out: il mio vero lusso da vacanza è tornare dal mare, abbandonare tutte le cose in un angolo e splash! (tuffo in piscina)
    Per questo tutte le volte che prenoto cerco hotel con piscina così posso realizzare il mio mini lusso vacanziero!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *