IL LUNEDI’

Come in tutte le cose, bisogna trovare una pecora nera,
un nemico o il casus belli su cui focalizzarci e su cui scaricare tutta la nostra negatività.
 
grafica di Davies Babies
 
Per far “gruppo” si cerca sempre un elemento negativo che “unisca”:
il professore tiranno, la squadra avversaria e il fatto che non esistano più le mezze stagioni.
 
 
Calimero
 
Il calendario non poteva essere esonerato da questa logica malata  
(si, a proposito, secondo voi Freud cosa ne penserebbe?). 

 
Stormy Monday – Lunedì di tempesta, 1988
Vogliamo parlare tutti insieme di Gennaio o peggio ancora del Lunedì che si ripresenta puntuale ogni settimana? 

 
 
google images
 
 
Secondo la logica in cui gli ultimi saranno i primi,  
questo giorno è già penalizzato a prescindere.
 
curiosone.tv
 
 
Si sa, il lunedì è caratterizzato da:
umori neri;
 
google images
 
da colleghi incattiviti;
 
Camera Cafè
da persone che vanno in ufficio per rilassarsi,  
perché a confronto della gestione del fine settimana, una scadenza non è nulla; 

 
 
da chi inizia la dieta “perché la dieta si inizia sempre di lunedì”;
 
google images
dal parrucchiere chiuso che vallo poi tu a spiegare al super capo supremo il perché  ti presenti alla riunione della vita con un rovo di more al posto dei capelli;
 
Il diaro di Bridget Jones, 2001
dal bucato e/o pulizie da fare;
 
google images
dal ricordarti, durante le vacanze,
che un’altra settimana  se ne sta per andare..
 
google images
Ma, come diceva Jarabe de Palo “dipende, dipende da che dipende?
da che punto guardi il mondo tutto dipende” è giunto il tempo di affrontare il lunedì.
 
GraphJam.com
 
 
Bistrattato, poco amato va interpretato con  occhi nuovi.
 
google images
 
 
 
Con gli occhi di chi ha una settimana intera per fare,
rimandare e organizzare tutto.
 
google images
 
 
 

 

Il lunedì, in fondo, proprio per la sua natura “sotto tono”, lontano da eventi e  mondanità,  
 può essere la giornata giusta  da dedicare a noi stessi.

 

 
Audrey Hepburn
 
 
 
E’ la sera, infatti:
da smalto sui piedi e maschera “faccio miracoli in solo due ore”; 

 
Grease, 1978
di divano/plaid/film;
 
Sex and the City 2, 2010
per progettare, pianificare e realizzare nuovi progetti;
 
garancedore.fr
 
di zapping isterico;
 
google images
 
 
per disfare la valigia del fine settimana;
 
glamourmarmalade.com
 
 
per mettere in ordine i golf secondo una scala cromatica per poi godersi la sensazione di perfezione contemplando il proprio armadio 

per sognare già venerdì (infondo il lunedì è finito); 

 
gooutfitters.blogspot.it
 
 
delle telefonate con le amiche che durano ore.
 
Il tempo delle mele, 1980
 
Se poi è il lunedì pre Salone del Mobile, come non amarlo?
 
 
 
 
 
 
 
 
Primi eventi, la guida del fuori Salone ancora intonsa da pasticciare
e sapere già che le scarpe basse  sono ciò che va indossato…
 
 
Chiamate mi pure “Flavia” ma non rinuncerò alle mie Babbucce@nonsidicepiacere
 
 
 
Non è, in fondo, la Settimana della Moda.
 
Cosa ne pensate?

Latest Comments
  1. emy
  2. Anonymous

Rispondi a SONIA-SOTENDER Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *