IL BRUNCH

La domenica italiana è cambiata: sarà a causa della possibilità di fare shopping nelle grandi catene e nei centri commerciali, saranno i supermercati aperti, saranno le partite “spezzatino” (non sempre l’appuntamento è per tutti alle 15 davanti al dischetto)
Madonna per Dolce&Gabbana – 2010
Il brunch è il pasto della domenica americana. Nasce tra gli anni ’60 e ’70 e, come recita il nome, è l’unione del “breakfast” (prima colazione) con il “lunch”.
Edward Hopper – Story Sunlight 1960
Sarà anche una “moda” e decisamente un costume non della nostra cultura,  ma la formula è ideale: diverte i bambini, permette di stare a letto fino a tardi  e la sua connotata libertà e flessibilità di orari  ci permette di avere molto più tempo per noi stessi.
Fantozzi
“…vestaglia di flanella, frittatona di cipolle, famigliare
Peroni ghiacciata e rutto libero!”
Ecco alcuni consigli su come vestirsi (d’estate, in città):
Camicia jeans – Bagutta
Minigonna – H&M
Epos
Maxi pochette vintage – Prada
Converse – All Star

 

Latest Comments
  1. Anonymous
  2. S
  3. PIX

Post A Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *