I SANDALI

I sandali sono la scarpa estiva per eccellenza (anche se oggigiorno, si usano d’inverno con le calze) dalla notte dei tempi.

Già  presenti dall’età del neolitico (prova ne siano le pitture rupestri), tuttavia il loro vero “boom” è stato nell’antico Egitto.
Tutankhamon – Museo Egizio del Cairo
Ecco alcuni suggerimenti per indossarli con eleganza:
– devono calzare perfettamente (piede non deve “debordare” dalla suola)

– prestate molta attenzione ai laccettini alle caviglie, sia nella versione con o senza tacco: basta un millimetro di troppo per far sembrare la nostra gamba un “cotechino”

– non devono stringere e stritolare il piede. Piedi troppo rossi o, addirittura violacei non sono mai belli da vedere. Compriamo sempre, se è possibile, mezzo numero in più (Audrey Hepburn docet)

– da sfoggiare solamente “freschi” di pedicure

– il sandalo basso è prefibilmente abbinabile con abiti e gonne lunghe; al mare può essere abbinato anche con gli “shorts” (solo se possiamo “permetterceli”)

– i sadali bassi stanno bene a tutte con jeans e pantaloni che lasciano scoperta caviglia (ricordatevi che, quella minuscola “striscia” di pelle nuda, aiuterà a “slanciare” la nostra figura). Da evitare, invece, l’abbinamento con gonne a tubo e abiti sagomati /aderenti
Il sandalo è sicuramente un articolo  “must have”, da aggiungere alla lista degli “intramontabili”:
– il “caprese”, realizzato a proprio gusto e su misura
  
Amedeo Canfora, Capri 
– “gioiello” con tacco, da usare in tutte le stagioni, per gli appuntamenti più “importanti”

Renè Caovilla

18 comments

  1. Bello bello! Naturalmente sandali solo per chi ha piedi che lo permettono..Che orrore certe signore con estremita' impresentabili calzate anche da infradito!
    Una fan di mezza eta'

  2. Mi piace da matti questo blog! grazie per il bel commento che mi hai lasciato 🙂 Cosi ho potuto scoprire questo blog pieno di consigli sempre giusti! Mitica! E riguardo ai sandali, hai ragione su tutto !! E quanto è difficile trovare dei sandali con tacco non cotechinosi!!:-):-)

    Ti Seguo!! Hai un blog proprio bello sai? :-)Complimenti! la tua follower n°36!!
    Ah se per caso vuoi

  3. Mitici i sandali! Ma cosa ne pensi delle infradito con il tacco? E per te quale pedicure è la meglio? La french? Sei mitica! Grazie Sabri

  4. Cara Noesse, hai ragione, per la cerimonia del matrimonio le calze vanno indossate SEMPRE, almeno cosi usava ai miei tempi..Ma tant'e', qualche deroga oggi fooooorse si puo' concedere, soprattutto al caldo torrido del Sud-Italia.Complimenti, ragazze!!
    Una fan di mezza eta'

  5. Ciao sono Gerry, un maschietto innamorato del tuo blog, ho bisogno di un consiglio: per uomo infradito o sandalo? No perchè Alex il mio compagno usa solo sandali ma io li odio perché fanno troppo frate. Trovo stupendo il modello tutankhamon che hai messo nella foto. Sai dove si compra? È troppo chic! Grazie baci baci

  6. Cari tutti,

    che dire, sono davvero falice che vi stia piacendo questa nuova avventura.

    Qui di seguito tutte le "risposte".
    buon fine settimana

    @ NOESSE: credo che, come in tutte le cose, il "buon senso" possa aiutarci. L'etichetta vorrebbe le calze anche con i sandali (esistono in commercio anche collant senza "cucitura&

  7. il "gioiello" con tacco , io lo userei in ufficio nel periodo di revisione fiscale, lo userei in barca a vela per agganciarmi meglio all'albero maestro, lo userei all'esselunga per aiutare le vecchiette a prendere la scatola di semolino in fondo allo scaffale, lo userei in birreria al posto della pinta da 750 … ma prima dei sogni … dimmi, quanto costa?
    larobi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *