I REGALI "COLLETTIVI"

E’ un’idea intelligente che renderà sicuramente felice il festeggiato.
In questa operazione, tuttavia, è sempre presente un malcapitato che si trova inevitabilmente nella situazione di dover anticipare diverse quote. 
Paperone de’ Paperoni
Non importa se la carta di credito si “paga” il mese successivo, il debito va saldato immediatamenete.
MAI E POI MAI UTILIZZARE LE SEGUENTI FRASI (o simili)
-  “non ho contanti poi prelevo ” (si passa prima dalla banca così da presentarsi con i soldi “giusti”).
- “12? ho solo 10, sai non ho mai “spicci!” (non si arrotonda per difetto il conto: se tutti si comportassero come noi, a chi ha anticipato non mancherebbero solo “due euro” ma due euro moltiplicati per 10, 15 e così via)
- “te li do la prossima volta”. (siamo nell’era dell’informatica e siamo tutti dotati di “home banking online”. Si può bonificare subito la quota, anzi, ancor prima che il regalo venga acquistato)
- “mmm non mi piace proprio quello che hai scelto” (non si fanno critiche e polemiche sul regalo preso: se avevamo le idee così chiare, saremmo potuti andare noi a fare l’acquisto)
- “prova a passare a vedere se da “pinco pallo” trovi qualcosa di più bello e che costa meno” (non si tormenta chi va a comprare il regalo con telefonate chiedendogli di girare come una trottola tra un negozio e l’altro per poter varare, comodamente dal proprio divano, tutte le possibilita’ di regalo)
Latest Comments
  1. Anonymous
  2. Anonymous
  3. Jul
  4. Anonymous
  5. Anonymous

Post A Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *