I MIGLIORI AMICI DELL’UOMO

Scegliere di tenere degli animali in casa, comporta oneri ed onori.
Hanno una loro dignità e come tutti gli esseri viventi, vanno rispettati con serietà.
Tinkerbell e Paris Hilton

 

Non copriamoli di ridicolo afflingendoli con accessori multicolori, nastrini e ridicole scarpine.

Google Immagini

Ricordiamoci sempre che gli animali non sono degli oggetti, nè tanto meno degli accessori da esibire. Non sono come una borsa di stagione che appena ci “stufa” la si “abbandona”.

 

Eliott Erwitt
Secondo le associazioni animalistiche ogni anno 50.000 cani vengono abbandonati dai loro padroni. Un animale è per sempre, non sono ammessi divorzi.
Ecco alcuni  piccoli consigli per essere “attenti” verso le persone che entrano in contatto con noi e con “il nostro migliore amico”:
– non affliggere chi non li ama
 
– chiedere sempre ai nostri ospiti se hanno allergie o paure verso di loro
 
– se invitati, non portare con noi il nostro cane/gatto a meno che non si abbia la certezza di fare cosa gradita
 
– al ristorante il cane starà zitto e tranquillo sotto il tavolo. Se non siamo in grado di ottenere questo, vuol dire che non dobbiamo portarlo con noi.
 
– teniamo sempre puliti i marciapiedi e le strade senza trasformarli in bagni pubblici per animali
 
– gli animali non si regalano a meno che non abbiate la certezza di fare cosa gradita
 
– se il cane rompe o fa danni, il padrone paga
 
– nei parchi pubblici, il cane va sempre tenuto al guinzaglio, libero ma sorvegliato, negli appositi spazi

– se volete risultare stravaganti, non mettete di mezzo poveri animali feroci e/o esotici segregandoli in tristi  teche
grazie a V. per i preziosi suggerimenti e per ostenermi in questa avventura

16 comments

  1. Aggiungerei: non lasciate urlare il vostro cane in casa o in cortile, in particolare la notte!
    Adoro cani e gatti, ma lasciare urlare il proprio cane mi sembra il peggio della mancanza di educazione.

  2. Ottimi consigli! Inoltre ogni padrone dovrebbe avere sempre a portata di mano una spazzola speciale che cattura il pelo del suo Fido, per salvare i capi scuri e la tappezzeria.
    Martina♥CipriaRétro
    cipriaretro.blogspot.com

  3. ciao, grazie per il commento.

    mentre leggo i tuoi post penso spesso che siano cose ovvie e banali……poi penso al quotidiano, e si aprono scenari diversi….e allora mi chiedo:
    quante persone conoscono certe regole …e non le applicano….. e quante invece proprio non le conoscono? ma su questo ci sarebbe da scrivere un libro , non solo un post.
    ave

  4. Assolutamente d'accordissimo con te…amo i cani e gli animali in generale, mi è appena morta la mia gattina e la tristezza è davvero forte!!! Cmq brava, hai fatto benissimo a ricordare che i cani non sono un gioco!!!!
    Ti seguo, fallo anche tu se ti va!!!un bacio
    Elena

  5. @ The white cabbage: sembrano delle banalità ai tuoi occhi perchè sei una persona educata. Le persone il più delle volte dimenticano il "buon senso". buon fine settimana

    buon fine settimana a tutti e grazie per i commenti

  6. Un piccolo aneddoto, capitatomi anni fa. Ospite di amici al mare, proprietari di un gatto viziatissimo, abbiamo subito le sue scorrerie ovunque, perfino a tavola; mentre si mangiava, infatti, il micione balzava all'improvviso sul tavolo…Fatto buon viso a cattivo gioco, ma mai piu' a casa loro!
    Una fan di mezza eta'

  7. io allla mia cgetta di nome nuvola posso solo dedicare questa poesia.

    In campo aperto andiamo
    uomo e cane.

    Brillano le foglie come
    se qualcuno le avesse baciate
    a una a una,
    sorgono dal suolo tutte le arance
    a collocare piccoli planetari
    su alberi rotondi
    come la notte, e verdi,
    e noi, uomo e cane, andiamo
    a fiutare il mondo, a

  8. Va bene tutto, gli animali vanno amati e rispettati,non abbandonati, ma sono pur sempre animali! Credo che anche loro preferiscano essere trattati come tali, probabilmente ci compatiscono e deridono per certi atteggiamenti patetici.
    Lucia

  9. magari tutte le persone si comportassero come suggerisce il tuo vademecum di comportamento del padrone del cane!! pensa che io l'anno prossimo dovrei sposarmi e la futura suocera non solo mi vuole imporre il cane in casa mia (faremo il ricevimento da me), ma il cane è pure piuttosto cattivo e molesto. E lo dice una cui piacciono da pazzi gli animali. Motivo per un divorzio?? :-))))
    però

Rispondi a paciuffo Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *