GRAZIE DEI FIORI… MA UN GIOIELLO E’ SEMPRE MEGLIO

La mia amica F. sostiene che di gioielli, di qualsiasi foggia e tipologia,  non se ne hanno mai abbastanza.

Schreiber

 

Come darle torto. 



Liz Taylor

 


Alcune cose,  anche se piccole, hanno il potere di darci enorme felicità.



Schreiber
Uomini, alzate le antenne, aprite i quaderni e prendete appunti: le donne sono come le “gazze ladre”,
sono attratte da cose che luccicano e brillano
(altrimenti come si spiegherebbe la moda del glitter o che lustrini e paillettes non passano mai di moda?). 

Colazione da Tiffany, 1961

 

Ogni occasione è buona.
Anche se non c’è proprio nessuna ricorrenza
(gesto da premio Oscar. Che vi regalerà fama e successo in tutte le vostre frequentazioni). 

Gli uomini preferiscono le bionde, 1949

 


Come sempre non è una questione di soldi
(nessuna vi ha mai sottolineato che è un’ottima forma di investimento, più del mattone?) ma di intuito. 

sfiziesfarzimoda.blogspot.it

 

Esistono gioielli delle più svariate qualità, forme, colori ma, soprattutto,  prezzi.
Stabilito un budget, sbizzarritevi e stupite. 

Schreiber

 

E mi raccomando.
Non fatevi intimorire dalla scritta “gioielleria”:
sono le persone più titolate ad orientarvi, consigliarvi e proporvi idee per ogni tasca. 

google images

 

p.s.
potete ringraziarmi per queste e altre dritte, prendendo un dono anche per me oltre che per la fanciulla/fidanzata/amica/moglie/mamma: non mi offendo. Mai. 


Perchè anche trent’anni si può (deve) giocare con i gioielli e tirarsi su l’umore
#Schreiber
instagram.com/nonsidicepiacere




grazie a G. e V. perchè c’è chi va a Colazione da Tiffany e chi va pranzo da Schreiber

40 comments

  1. Acquistare o ricevere in dono un gioiello, non necessariamente svenante dal punto di vista del valore economico, è meglio che andare dallo psicologo.
    E poi, è vero, sono degli investimenti…. anche per l'umore 🙂

  2. Ecco, diciamocela tutta !
    Adoro leggere e mi piace moltissimo ricevere in regalo libri, ma di fronte all'anello con brillanti che mi ha regalato mio marito, non ho avuto parole, solo un sorriso che girava a 360 gradi che testimoniava la mia resa all'effimero.
    Effimero si, ma bello, bello , bello !
    Buona giornata.

  3. Ragazze, passate parola, ovvero, fate girare questo post: gli uomini vanno educati fin da piccoli!!!! Da grandi, eventualmente, vanno "richiamati".
    Una fan di mezza età

  4. Post perfetto come sempre… ma io che sono malata oggi faccio outing..
    Non amo i gioielli… ho solo un orologio "storico" e il braccialetto con il cuore di tiffany.. STOP!
    Ora però non mi cancellare dai tuoi lettori!!! 😀
    Che ci posso fare… un braccialetto o un anello non mi appagano… io son della scuola più borse e scarpe… gioielli e fiori… non fan per me!

  5. Li amo anche finti, di bijotteria intendo. Che oramai si vende anche in gioielleria. Per fortuna il mio uomo lo sa, ma la crisi è ancora crisi… niente gioie nè mimose.

    Teresa d.

  6. Mi hai fatto venire in mente quando ho regalato il primo anello importante a Mom Cesy avevo da poco finito l'università e non capivo nulla di gioielli …. bei tempi… a presto

    Lelli, italian fashion family

  7. Vuoi mettere, la luce di un gioiello illuminera' sempre i ricordi! Io li amo perchè mi riportano indietro nel tempo, alle sensazioni e ai momenti particolari in cui li ho ricevuti!

  8. Noto con sommo piacere che siamo tutte solidali sull'argomento.
    Sostengo da sempre che la solidarietà femminile è in grado di donarci una marcia in più 🙂

    grazie per i commenti, suggerimenti e per seguire questo blog!

    p.s. la mia amica F. è tutto il fine settimana che si gongola per la sua saggezza oramai riconosciuta da molti 🙂

    @valeria : spero

Rispondi a Manu - langolodimanu@yahoo.it Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *