GLI AGRUMI

Oramai le loro proprietà nutrizionali sono conosciute da tutti: fanno bene alla salute (e sono ache buoni).
Gli agrumi caratterizzano da sempre i nostri inverni e sono frutti pratici da portare e consumare in ogni momento (grazie al fatto che non si lavano e si sbucciano senza coltello).
Carnevale di Ivrea
google images
Ma, nella condivisione di spazi comuni, bisogna rispettare chi ci circonda, perchè magari il loro profumo non è sempre gradito.
google images
Prestiamo attenzione, quindi:
– che tutti abbiano finito di mangiare (soprattutto nelle sale ristoro o le mense interne aziendali): non è mai piacevole mangiare un piatto di pasta con l’aroma di arancia sotto il naso
Giselle Budchen
– negli spazi chiusi come uffici, mezzi pubblici o, peggio ancora, treni (nel dubbio sempre meglio sempre chiedere “il permesso” a chi ci circonda)
google images

 

– rompere le bucce e “schiacciarle” per “profumare” maggiormente “l’ambiente”
google images

 

– nelle cene formali, dove non è consentito l’uso delle mani (in teoria sarebbe una regola anche per le situazioni informali) , meglio, se non abili ed esperti, rinunciare a mandarini e arance. Nel dubbio, si fa sempre bella figura non improvvisare.

google images
Ci sono altre situazioni in cui è meglio rinunciare agli agrumi?

21 comments

  1. CaVa, proprio l'altro giorno discutevo con il mio ragazzo su tale "questione"!
    Vabbè che io sono lenterrima a tavola, ma ciò non significa che io debba mangiare pollo&verza al forno con le narici "intasate" dai mandarini! Bleah!
    Grazie quindi per questo post, provvederò a farglielo leggere quanto prima! ù_ù

    Abbi una splendida giornata, caVa! =)

  2. A me gli agrumi piacciono ma so che c'è tanta gente che proprio non li sopporta!
    Secondo me a tavola, a meno che non ci sia confidenza e che qualcuno debba mangiare veloce perchè magari ha un impegno, bisogna mangiare le pietanze tutti insieme, aspettando chi è più lento.
    Al di là degli odori, trovo in generale veramente poco carino chi sta già sbucciando la mela mentre magari tu

  3. Se si soffre di acidita' e reflusso esofageo meglio evitarli, altrimenti le conseguenze debbono sopportarle anche gli altri….!
    Giovanna

  4. A scuola, in mensa, i ragazzini si divertono a strizzare le bucce sugli occhi dei compagni. Sono normali? Boh!
    Per il resto, adoro tutti gli agrumi!
    Onestamente non mi sono mai posta il problema di chiedere il permesso, ora starò più attenta.
    Buona giornata!

  5. Bel post, come sempre…A me l'odore di agrumi ricorda l'infanzia. Pensate che ce li facevano trovare nella calza della Befana, insieme alla frutta secca e dolciumi vari. Magari insieme ad un bel po' di carbone!
    Una fan di mezza eta'

Rispondi a Kylie Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *