GLI AGRUMI

Oramai le loro proprietà nutrizionali sono conosciute da tutti: fanno bene alla salute (e sono ache buoni).
Gli agrumi caratterizzano da sempre i nostri inverni e sono frutti pratici da portare e consumare in ogni momento (grazie al fatto che non si lavano e si sbucciano senza coltello).
Carnevale di Ivrea
google images
Ma, nella condivisione di spazi comuni, bisogna rispettare chi ci circonda, perchè magari il loro profumo non è sempre gradito.
google images
Prestiamo attenzione, quindi:
- che tutti abbiano finito di mangiare (soprattutto nelle sale ristoro o le mense interne aziendali): non è mai piacevole mangiare un piatto di pasta con l’aroma di arancia sotto il naso
Giselle Budchen
- negli spazi chiusi come uffici, mezzi pubblici o, peggio ancora, treni (nel dubbio sempre meglio sempre chiedere “il permesso” a chi ci circonda)
google images

 

- rompere le bucce e “schiacciarle” per “profumare” maggiormente “l’ambiente”
google images

 

- nelle cene formali, dove non è consentito l’uso delle mani (in teoria sarebbe una regola anche per le situazioni informali) , meglio, se non abili ed esperti, rinunciare a mandarini e arance. Nel dubbio, si fa sempre bella figura non improvvisare.

google images
Ci sono altre situazioni in cui è meglio rinunciare agli agrumi?
Latest Comments
  1. Anonymous
  2. Anonymous
  3. Anonymous

Post A Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *