GALATEO E “HAPPY HOUR”

 

Il cosiddetto “Happy Hour” è entrato ormai nelle nostre vite.
Chiamarlo semplicemente “aperitivo” sarebbe banalizzarlo
e togliere  quella sensazione di “esotico” che,
in molti di noi, ancora la lingua inglese riesce a dare.

 

drink-aperitivo-happy-hour-apericena-bon-ton-galateo-buone-maniere-come-comportarsi-non-si-dice-piacere

www.weheartit.com

 

 

Ma, come tutti i momenti sociali, anche l’aperitivo non è esentato
dal rispetto delle regole di buon senso del vivere con gli altri,
e da cadute di stile.

 

midnight-in-paris-vino-aperitivo-happy-hour-apericena-bon-ton-galateo-buone-maniere-come-comportarsi-non-si-dice-piacere

Midnight in Paris, 2011 Yahoo! Movies

 

 

Ecco i 5 comportamenti più bizzarri e meno eleganti con cui vi potete scontrare nel momento “dopo-lavoro”:

 

1.
“Scatto Felino da Buffet”

Molte persone,
hanno deciso di non allenarsi più in palestra,
abbandonare le ripetute,
per misurare così le proprie performance in termini di velocità
con lo “scatto felino da buffet” tipico dell’Happy Hour:
ovvero quella capacità maturata in anni di “aperitivi”
nel riuscire ad essere i primi, anche se lontani dal tavolo delle portate,
ad arraffare tutto ciò che esce dalla cucina.

 

delicatissimi-aperitivo-happy-hour-apericena-bon-ton-galateo-buone-maniere-come-comportarsi-non-si-dice-piacere

Compagni di scuola, 1988

 

 

2.
“L’Apericena”

La formula “happy hour” ha inevitabilmente portato le persone
a coniare una nuova parola per tradurre il momento: l’apericena.

Un termine che,  in molti di noi,
ha il potere di provocare inesorabilmente un brivido lungo la schiena.

Perché è un invito a metà che ha tutto l’aspetto di un “contentino” per giustificare
il fatto che non si ha il tempo per una cena
e che non si vuol dare la sensazione di  una cosa più frettolosa come un aperitivo.

 

zia assunta-piatto-aperitivo-happy-hour-apericena-bon-ton-galateo-buone-maniere-come-comportarsi-non-si-dice-piacere

La Tata

 

 

3.
“Arraffare tutto e di più”

Il fatto che l’aperitivo ricordi da vicino la formula da villaggio vacanze “all inclusive”
non significa “arraffare tutto perché è praticamente gratis”.

Va bene  far cadere ogni freno inibitorio,
ma a questo mondo esistono anche gli altri.
E non è così difficile lasciare l’ultima pizzetta
a qualcun altro arrivato dopo di noi.

 

fantozzi-mensa-aperitivo-happy-hour-apericena-bon-ton-galateo-buone-maniere-come-comportarsi-non-si-dice-piacere

google images

 

4.
“La competizione da piattino che sfiora le leggi della fisica”

Non vinceremo nessun premio se saremo in grado,
in un solo giro, di  prendere più cibo di tutto il locale.

Non ci verrà data nessuna laurea “honoris causa”
per la conoscenza ingegneristica dello spazio e dei volumi
che un piatto può ottenere.

buffet-galateo-timidi-non si dice piacere

www.pinterest.com

 

 

5.
“Fare la Dieta Liquida”

Durante gli “Happy Hour” non esistono solo quelli che hanno nostalgia del pranzo di Natale,
ma anche quelli che per “posa” o per fisime da “prova costume”,
rifuggono il banco del buffet come la peste, limitandosi così solo al vino o ai cocktail.

Come in tutte le cose,
l’equilibrio non è mai una scelta sbagliata
(e saltare totalmente i pasti non è mai sano).

 

aperitivo-happy-hour-apericena-bon-ton-galateo-buone-maniere-come-comportarsi-non-si-dice-piacere

www.vitasumarte.com

 

Vi vengono in mente altri comportamenti?

 

Latest Comments

Post A Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *