PAROLA D’ORDINE ELEGANZA PER L’INVERNO 2017 #UOMO

Ci sono mode del momento,
ci sono trend stagionali
e poi ci sono certi amori “per sempre”.

 

non si dice piacere mcqueen- trench dolcevita

Steve McQueen

 

Soprattutto in fatto di moda maschile,
dove abiti, accessori e tagli eleganti sono sempre in auge.
Non tramontano mai.

 

eleganza-uomo-inverno-2017-dettagli-gemelli

raphaelvodnikbellantonio.tumblr.com

 

E quest’inverno più che mai, perché
la congiunzione – modaiola- astrale
vuole che la tendenza dell’uomo
per questo inverno 2017 sia caratterizzata
dall’eleganza. A trecentosessanta grandi.
Dalla testa ai piedi.

 

eleganza-uomo-inverno-2017 david gandy casula

David Gandy

 

Un classico non banale,
fatto di dettagli ricercati,
di scelte non scontate,
partendo dai colori fino ad arrivare ai tessuti.

 

eleganza-uomo-inverno-2017 cary grant

Cary Grant

 

Perché un modo di vestire classico può essere
personalizzato e “modernizzato”.
Mantenendo invariata l’eleganza del proprio outfit.

 

eleganza-uomo-inverno-2017 chuck bass

Chuck Bass

 

Quindi via libera ai colori vivaci,
necessari per spezzare l’eccessiva serietà
che spesso contraddistingue l’uomo elegante,
come l’ocra e l’azzurro.

 

eleganza-uomo-inverno-2017-dettagli-gemelli ocra

pinterest.com

 

Ma non solo. Un tocco di modernità
può essere dato anche da tagli e tessuti “nuovi” in fatto di pantaloni
come quelli chinos,
ovvero uno de capi più popolari fra le pagine di e-shop come YOOX:
saranno proprio questi pantaloni a rappresentare
quel terreno d’incontro fra tendenze, eleganza,
tradizione, ma anche modernità e vivacità dei colori.

 

eleganza-uomo-inverno-2017-dettagli-gemelli ocra azzurro

fudgeupnothing.com

 

Ovviamente l’aria di novità non escluderà
gli accessori maschili, come gli stivaletti,
che quest’anno torneranno di moda anche nel mondo degli outfit più formali,
senza ovviamente escludere le scarpe stringate, che non passano mai di moda.

 

eleganza-uomo-inverno-2017 scarpe stringate

pintarest.com

 

Pronti per quest’inverno?

Comments

Post A Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *