“CIABATTARE”

A volte si ha la netta sensazione che alcune parole dovrebbero essere inventate.
Per fortuna, qualcuno ci ha pensato prima di noi.

katie-has-unicorn-blood

 

I vantaggi di utilizzare una lingua non “morta” è che,
Accademia dei Lincei permettendo, se ne possono coniare sempre di nuove. 

Audrey Hepburn
Come ad esempio, “ciabattare”,  inserito nello Zingarelli come parola onomatopeica, espressione di un atteggiamento sgraziato, poco elegante e sciatto tipico delle stagioni calde. 

google images
Chi non si è mai innervosito al quel “clap clap”, scagli la prima pietra.
L’estate, è risaputo, è in grado di risvegliare il tamarro che è in noi.
Ma ciò non giustifica plotoni di persone in giro per la città in ciabatte e infradito.



Travolti da un’insolito destino nell’azzurro mare d’agosto, 1974

 

La voglia di mare e spiaggia è comprensibile,
ma fermiamo questa epidemia dilagante per tutelare sia il nostro udito e i nostri nervi, 
sia i nostri occhi. 

Alexa Chung

 

Inutile aggiungere che, gli stivali non sono scarpe estive
e che noi non siamo surfisti australiani e che quindi sull’asfalto poco servono gli orribili pelosetti (ma tanto cari in inverno) UGG.

Snooki

 

Che la forza e l’eleganza di ballerine, sandali e espadrillas sia con voi per tutta l’estate.
Voi per quale scarpa estiva optate solitamente?


 

 

32 comments

  1. Io ho la tendenza a ciabattare…. anche in ufficio :))
    Lo so, è poco elegante, ma in questi giorni di caldo afoso non riesco nemmeno a mettere le ballerine.
    "Fortunatamente" non sono l'unica. Forse il posto dove lavoro subisce molto l'influenza del mare, visto che siamo proprio attaccati alla costa.
    Ancor peggio, secondo me, è chi in pausa pranzo va a spiaggia

  2. Ciao cara,
    le ciabatte infradito le uso solo per andare in spiaggia e stare in casa, per il resto sempre e solo sandali tacco alto, basso spillo o grande ma solo esclusivamente sandali che sappiano tenere il piede e rendere i miei movimenti abbastanza aggraziati…odio le ciabatte e soprattutto le infradito usate ad minchiam ( scusa il francesismo). Forse è stato anche questa caduta di stile

  3. Condivido il disagio nell'udire quell'orribile suono! adoro sandali e scarpe di tela per la città! le ciabattine solo per casa e mare! Non è impossibile imparare a camminarci senza fare quel rumore.. mia mamma ci è riuscita con me a suon di riprese.. 😀

  4. A me il suono del 'ciabattare' non da fastidio, lo trovo rilassante… 😛
    Però comunque in città io mi metto le scarpe apposite, le ciocie le riservo per il mare o la piscina!

  5. Uso le ciabatte, ma sempre meno e poi abito al mare.. Quelle di plastica le indosso molto raramente e solo in spiaggia!
    Per il resto sandali e espadrillas, alla sera anche le ballerine 🙂

  6. Io non posso ciabattare, anche volendo. Se prima dell'intervento alla caviglia mi recava dolore ora non posso indossare ciabatte per non "alterare la postura". Quindi quest'estate solo sandaletti… sono innocente vostro onore 😀

  7. Ciò che veramente trovo ridicolo sono le ragazze con mini-dress e gli stivali, cioè con 40 gradi cosa ci fai con gli stivali?o.O
    Io uso l'eleganza dei sandali, che sostituiscono le ciabatte in modo più grazioso; ma spesso vado in giro con le zeppe, mi piace sentirmi alta!:)

  8. Ciò che veramente trovo ridicolo sono le ragazze con mini-dress e gli stivali, cioè con 40 gradi cosa ci fai con gli stivali?o.O
    Io uso l'eleganza dei sandali, che sostituiscono le ciabatte in modo più grazioso; ma spesso vado in giro con le zeppe, mi piace sentirmi alta!:)

  9. In estate ho le mie inseparabili ballerine, sandalini e scarpe di tela. Uso le infradito solo in spiaggia ma conferma che più aumenta la temperatura, più il ciabattare dilaga…anche in città XD
    baci!!

  10. Il estivo binomio shorts e stivaletti non riesco proprio a capirlo.
    Così come non riesco a immaginare l'aroma decisamente poco gradevole che si diffonderà per la stanza a fine giornata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *