CHE CALDO!!

Come sopravvivere al caldo torrido di questi giorni in città senza cadere nella “sciatteria”?(Facilissimo cedere alle infradito in gomma o scivolare nella “creatività eccentrica” in ufficio)
Mary – Kate Olsen

Ecco alcuni suggerimenti:

– vestiti ampi e freschi
ASOS – vestito in lino
dettaglio vestito ASOS
– tessuti in lino e/o dalle tramature leggere
Prada – camicia di lino

– colori chiari

ASOS – viscosa
– scarpe in tessuto o in paglia
Prada made in India
estate 2011
– mocassini
Tod’s
– zeppe in paglia (più fresche al contatto con il cemento)
Castañer
Castañer – dettaglio
– cappelli
Cappelli “Panama” – photo by stylosophy.it
– borsa in tessuto (cosi da evitare il contatto “appiccicoso” con la pelle)
Prada – 2011
Prada 2011 – dettaglio

P.S.

Ho volutamente omesso marsupi, canotte – anche x le donne in ufficio, scollature vertiginose magari con segno del costume in vista, ciabatte varie: anche se ci fossero 100 gradi non andrebbero bene!
Dimenticato qualcosa?

23 comments

  1. Concordo in pieno! Firenze è la città più calda e non hai idea di cosa mi sia toccato vedere in questi giorni! NOn riesco a capire la difficoltà di mettersi una camicia bianca e risvoltare le maniche fino al gomito e sganciare al massimo fino al secondo bottone….è così semplice e invece….tutte le donne con vestitini da spiaggia e senza spalline, gli uomini con magliette ultraderenti in puro

  2. non mi parlare di caldo. Qui a Firenze abbiamo raggiunto i 40 gradi. La soluzione per me è barricarsi in casa e stare a mollo in una vasca con cubetti di ghiaccio!!

  3. d'accordissimo con tutto, soprattutto su abiti ampi! spesso le persone si vestono volgarissime con la scusa del caldo, ma in realtà avendo magliettine e mini shorts aderentissimi sentono più caldo di una con un vestitino largo o una gonna lunga e fresca! è questione di decenza..e di stile!
    M.

  4. Come avete ragione, ragazze!!Decenza e stile, parole sante…In questi giorni se ne sono viste di ogni, ciabatte, bretelle di reggiseni sotto top improbabili, mollettoni reggi-chioma dal soggetto assurdo, braghette indossate da signore ultra..enni,talvolta stretch, zoccoli da spiaggia, canottiere, anche colorate.(maschi e femmine).ORRORE.
    Una fan di mezza eta'

  5. Si, si, si, le ho viste anch'io quelle con le braghette stretch! Sei stata troppo buona, non hai detto dei rotolini di ciccia sulle cosce, ahah troppo strette!
    Giovanna

  6. Sapessi cosa si vede in giro in questi giorni, siamo al limite, abitini di pizzo con infradito, ragazze con shorts ascellari e pump dal plateau in legno puro come se andassero chissà dove! Cristo santo!

    George.

  7. Cara Giuppy, l'alternativa che suggerisci vale solo per chi se lo puo' permettere, fisicamente! e tutti gli altri??(che sono la maggioranza) ahahahah
    Lucia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *