IL DIARIO

Ci sono emozioni e sensazioni che non si possono etichettare, ma che devono essere condivise.
E se il “diario segreto” è un concetto superato passata l’adolescenza, il blog può essere il giusto compromesso.

QUANDO SENTI LE CICALE

Esiste un preciso momento in cui ogni anno realizzo che è estate. Apparentemente succede quando mi accorgo dell’allungarsi delle giornate, quando compaiono le lentiggini sul naso, o piuttosto quando inizio il meraviglioso tour de force dei week end al mare.   Ma in realtà non è vero. L’estate inizia quando sento per la prima

MATTINE D’ESTATE

Le mattine d’estate hanno certamente un ritmo e un sapore diverso rispetto a quelle invernali. Sono più energiche. Sveglie. Pimpanti.     Sarà il sole, il caldo, la frutta colorata che ti cambia la prima colazione o il fatto che il letargo è cosa invernale.     Detto questo, i gesti fondamentali senza i

GOCCE DI PIOGGIA

Quando piove è inevitabile cambiare umore. Perché tutto si complica. Milano si blocca, il traffico è delirante, e trovare una t – shirt supreme è più facile che trovare un taxi.       Per non parlare poi del fatto che ti bagni, che devi pensare a cambiarti le scarpe, a non rovinare una

10 COSE (NUOVE) DA AMARE #maggio2017

Sono la tipica persona che se non si scrive le cose, se le dimentica. Ho sempre guardato, infatti, come fenomeni da baraccone quelli che all’università guardavano fissi il professore riuscendo così a memorizzare tutto.     Per me sono decisamente più efficaci appunti, disegni, liste e post it. Ecco quindi i miei appunti di

PIC-NIC…C’est chic!

Basta un raggio di sole, le giornate più lunghe e voilà: la voglia di star fuori di casa è incontenibile.     Il desiderio di mangiare fuori, di stare in mezzo al verde, di fare un pisolino sotto un albero, caratterizzano l’organizzazione di tutti i week end.         Ma non è

I CAPELLI BAGNATI

E’ fatale, dopo i 30, dire qualche frase da “nonna”. Ma non tanto per parlare, perché ormai un po’ di esperienza ce l’abbiamo, quanto perché è inevitabile pronunciarle.     Come il fatto che avremmo dovuto asciugarci meglio i capelli quando ancora non soffrivamo di male alla cervicale.       Ma come biasimarci.

MA CHE CACTUS

Se la scorsa estate è stata caratterizzata da un tripudio di fenicotteri rosa, sulle spiagge, sui vestiti, in casa, sui desktop dei computer, quest’anno è iniziata l’era dei cactus.           Piante spesso messe ai margini nelle case, nelle scenografie e nelle fantasie per dare più ampio spazio a fiori, alberi

BUONANOTTE PRIMAVERA (grazie a MagNotte)

L’arrivo della primavera non è solo una data sul calendario, uno stato d’animo, una nuova stagione da vivere, il cambio armadi da fare, una nuova check-list di cose da fare, l’occasione per progettare vacanze e week-end fuori.       E’ anche il momento per ricaricare le pile, per fare scorta di energia, e

LEVARSI UNA BRUTTA GIORNATA DI DOSSO

Le brutte giornate esistono. Capitano a tutti. Anche ai Flanders.   Senza pensare a scenari tragici, ci sono giornate comunque pesanti. Faticose, impegnative. E le sentì addosso, sulla pelle.     Come un cattivo odore. Tipo quando esci da certo bar in pausa pranzo e percepisci che gli odori e i sapori si sono