CAPPOTTI OVERSIZE

Non è una novità il fatto che sono i giornali a comunicarci che “l’estate sta finendo”.
Con copertine, servizi, pubblicità  di maglioni/piumini/cappotti/pellicce/stivali e pigiamoni da “super Pippo”. 

Super Pippo
 
Si, perché la vera “cultura” della moda autunno/inverno ce la si fa spaparanzate al sole in costume.
Tra un bagno e l’altro. 

 
instagram.com/nonsidicepiacere
 
Immaginate, quindi, la voglia che sto accumulando di essere avvolta dal caldo e morbido abbraccio di un cappotto. 

google images
 
 
Compagno fedele dei climi rigidi ma anche miti.
Amato da tutte perché è un vero e proprio “complice” nella annuale nemesi di quei chili di troppo accumulati in vacanza (la dieta si fa in città e/o dopo Natale). 

garancedore.fr
 
E’ uno di quei pochi capi in grado di donarti un “look perfetto” anche se sotto hai la t-shirt già indossata e pronta per la palestra. 

 
tumblr.com
 
Quest’anno è l’anno buono dei cappotti “senza costrizioni”.
Quelli detti “oversize” e per dirla come mangiamo noi,  “larghi”.
Quelli che sembrano “imprestati”da qualcuno a cui stiamo particolarmente a cuore che teme ci raffreddiamo. 

 
 
Calatevi, quindi, nei panni di una diva di Hollywood d’altri tempi ed “interpretateli” come più vi piace:
abbottonati (come da desiderio di chi li ha disegnati),
con cintura (per dar loro  un tocco nostro),
sulle spalle (poi mi spiegate come fate a farli star fermi che a me scivolano sistematicamente di dosso),
aperti (ma non vi viene mal di pancia?)

 

 
google images
 
Una cosa è certa, l’eleganza di un cappotto non verrà mai oscurata dall’effetto “omino Michelin” di un piumino.
Certamente sportivo anche nelle sue varianti più eleganti. 

 
Audrey Hepburn
 
Anche voi siete tentate da un cappotto “oversize” per questo inverno?
 
jakandjil.com
 
 
Latest Comments
  1. Anonymous

Post A Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *