ARROSSIRE (scolpendo il proprio viso)

Un complimento improvviso,
una situazione imbarazzante,
un colloquio di lavoro,
un esame all’università,
una bugia detta pur essendo incapaci di dirla,
una dichiarazione d’amore,
possono attivare la reazione incontrollabile dell’arrossire.

 

come-combattere-la-timidezza-arrossire-blush estee lauder

google images

 
C’è chi la vive come un complesso,
chi come un’arma di seduzione,
chi come un qualcosa da usare a proprio vantaggio, se “truccato”.

 

come-non-arrossire-diventare-rossi- blush estee lauder

Biancaneve e i setti nati, 1937

 
Ma senza dubbio un colorito in viso, soprattutto nei mesi invernali,
aiuta ad avere un aspetto più gradevole e sano.
Ma, come sempre, il trucco ci deve essere ma non si deve vedere.

 

delavigne-blush-truccarsi-colorito

Cara Delevingne

E non è un caso che il prodotto giusto si chiami “blush” che in inglese
significa arrossire. Quindi più gote colorate, senza
tuttavia cadere nell’esagerazione che ha caratterizzato
i volti negli anni ’90.

 

carrie-sex-and-the-city-blush

Sex and the City

 
L’importante è scegliere il colore più adatto,
il prodotto giusto che ci doni un incarnato radioso e fresco
e che assottigli o valorizzi i nostri zigomi come
Pure Color Envy Sculpiting Blush di Estée Lauder.
Un alleato di/per tutti i giorni.

 

estee-lauder-blush-arrossire-rosa-gote

 
Da avere sempre con noi anche per i “ritocchi” al volo.
Voi lo usate?

 

Comments

Post A Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *