AUGURI E BUONE MANIERE

Il rispetto e il bene del prossimo sono i cardini del galateo.



Quindi augurare il bene, la felicità, che tutti i desideri si avverino è molto bello e chic.

Colazione da Tiffany,  1961

 

Un altro discorso è, tuttavia, tediare e ammorbare il prossimo con sterili auguri inviati a tutta la nostra rubrica (sia del telefono che della mail), per non parlare di patetiche catene di “Sant’Antonio”.

Benvenuti al Sud, 2010
Potremmo essere etichettati, per direttissima, come stalker natalizi 2.0

Gossip Girl

 

Si agli auguri, ma personalizzati, pensati, sinceri e sentiti.
Non è  importante il mezzo comunicativo prescelto, basta scegliere quello che ci si addice di più: biglietti cartacei, mail, messaggini, social network.

google images



Aver sottoscritto una promozione natalizia per sms illimitati o avere una connessione Wi-fi gratuita non è una giustificazione per colpire con i nostri auguri tutti,  indistintamente.
Ricordatevi che queste feste, che dovrebbero sulla carta rendere tutti più buoni, sono un’ottima occasione per riallacciare rapporti, recuperare screzi ed incomprensioni e perché no, risentire vecchi amori.
Sex and the City, 2008

 

Ovviamente, per quest’ultima iniziativa, a vostro rischio e pericolo…

Sex and the City – Ultima stagione, 2004



Un appello, infine, da parte di tutte le donne o meglio ancora un consiglio per tutti gli uomini: gli auguri “sfottò” per la Befana non fanno ridere più dal 1992. A volte a star zitti si fa più bella figura…


Hocus Pocus, 1993



 
 
 

39 comments

  1. Io lo ammetto, non mando gli auguri di Natale o per le feste in generale dai tempi della Vodafone Friends del liceo. Mi limito a rispondere a chi me li fa (che tanto sono copia e incolla). Gli auguri importanti preferisco anche io non farli via sms o perlomeno non il giorno di Natale come un messaggio standard.

    Buona anno:-)

  2. Le catene non piacciono neanche a me. Ho deciso però che dal prossimo anno risparmierò evitando auguri a un sacco di persone. Non tutti meritano le nostre attenzioni.

    Bacio

  3. Nel modo di fare gli auguri percepisco ipocrisia e indifferenza, parole solite e frasi fatte.
    Buon 2013 –
    Teresa d.

    P.s. Ilaria, parleresti di etica "nel" lavoro? Grazie.

  4. Per prima cosa Buon anno!
    Poi, per quel che riguarda gli auguri fotocopia via SMS, sono anni che non rispondo più a nessuno.
    E li faccio solo alle persone care, di persona o al telefono.
    In casi eccezionali a mezzo mail.

  5. Buon anno d i cuore! Mi ha fatto troppo sorridere questo post, e foto di hocus pocus è a dir "pocus" spettacolare! 🙂 simpaticissima. Grazie per essere passata. Su the fashion mix, a presto

  6. dopo tanti anni di catene ho smesso da almeno un 5/6 natali e adesso riconosco tutti gli indizi di catene fatte più per dovere che per emozione!

    buon 2013!

  7. oddio potrei amarti ahahahahahha
    intanto auguri sinceri per questo 2013!!
    per il resto è proprio vero…odio profondo per catene e cazzate varie!
    cioè preferisco un "tanti auguri roby!"
    che un "ciao raga auguri a tutti" ed inviato a tutta la rubrica!
    xoxo

    Syriously in Fashion

  8. Non c'è altro modo per definire le catene di S. Antonio se non PATETICHE. E gli auguri inviati standard a tutta la rubrica sono tristi. Molto molto tristi!

    Non ci vuole molto a formulare auguri originali, ma soprattutto sinceri! Saremmo maggiormente predisposti a inviarli solo alle persone cui teniamo di più e faremo anche un'ottima figura! 😉

  9. Dopo anni finalmente per questo natale ho contato solo due catene e tre messaggi 'impersonale'! Il mio rifiuto continuo di questo tipo di auguri e di persone ha fruttato 😀 Felice e soddisfatta di aver ricevuto gli auguri sinceri di tanta gente e di persona (al massimo con una telefonata)! Tanti auguri anche a te e a 'Non si dice piacere'. Io sono tornata.. almeno spero! Baci :*<

  10. Mamma mia come ti sto adorando!
    Gli sms natalizi lunghi 700 pagine e quelli con gli auguri della befana penso possano far parte a pieno diritto dei grandi mali dell'umanità.
    Buon 2013!
    Rabza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *