CAFFE’ AL CENTRO DELLA TAVOLA #AtelierNespresso

Ad ogni viaggio
corrisponde sempre una “crescita”.
Se pur piccola, se pur inconscia.

 

crescere viaggi- scopreire nuoce cucine- chef stellati- nespresso

weheartit.com

 

 

Perché il solo fatto di varcare la propria porta di casa
per andare “altrove”,
implica il volersi mettere in gioco,
l’essere pronti a confrontarsi con cose nuove
e magari scoprire così nuovi punti di vista.

 

oh- scoperte- cibo caffè a tavola- no dopo pasto

weheartit.com

 

 

E sono proprio i nuovi orizzonti,
quelli agli antipodi dei nostri usi e costumi,
che sono in grado di portare lontano.

 

sapori-scoperte-nuvole- punti di vista-assaggi

weheartit.com

 

 

E non solo in termini chilometrici
ma anche di mentalità.
Perché certi viaggi non intraprendono solo
attraverso auto, aerei, treni o barche.

 

viaggi- sapore- mentale- cafè scoperte

pinterest.com

 

 

Avvengono a tavola.
Attraverso la scoperta di nuovi sapori,
mediante chiacchiere con commensali appena conosciuti
e superando schemi mentali legati alla nostra
cultura di nascita. Riscoprendo ad esempio un ingrediente,
come il caffè, anche durante il pasto.

 

tavola-atelier-nespresso-menu-stellato-caffe

instagram.com/nonsidicepiacere

 

 

Proprio su questi presupposti nasce Atelier, un “concept” ideato da Nespresso
per creare uno spazio di dialogo e di confronto creativo sul tema del caffè
e per approfondire anche la conoscenza dei Grand Cru Nespresso
e l’invito, anzi sfida, a Chef Stellati ad utilizzarlo
come ingrediente “principe” di un menù.

 

cena-ched-davide-scavin-rivoli-nespresso

@NonostanteMarras – Milano

 

 

E Davide Scabin, patron de il Combal.zero a Rivoli (1 stella Michelin),
famoso per essere provocatore attraverso rivoluzioni culinarie associate al rigore dell’esecuzione,
ha accettato la sfida trattando il caffè allo stesso modo del vino.

 

piccione- scabin-stella-michelin-abbinamento-nespresso-atelier

Piccione alla mugnaia con lumache al verde e cavolo Cinese + Grand Cru Indrya

 

Come l’elemento chiave per esaltare alcuni sapori,
grazie alla degustazione e abbinamento di differenti aromi di Grand Cru Nespresso.

 

davide-scabin-chef-stellato-nespresso-atelier-caffè-menu

Fresco & Tiepido… A Pantelleria + Grand Cru Rosabaya de Colombia

 

Il risultato? Una rivoluzione culturale per chi è Italiano.
Perché “da che mondo è mondo” il caffè va abbinato a fine pasto e a sapori dolci, non salati.

 

 

denitice-martinato-grand cru-nespresso-davide scabin

Dentice marinato con trota affumicata e insalata alla senape + Grand Cru Bukeela ka Ethiopia

 

fusione a freddo-dolce scabin-nespresso- atelier

Fusione a freddo + Grand Cru Volluto Decaffeinato

 

 

 

Ma se si sceglie la regione giusta di produzione del caffè,
l’intensità adatta ad un piatto,
dove sta il problema?

Comments

Post A Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *