AMICINEMICI: I JEANS

Dietro alla  parola “jeans” c’è un mondo.
Un universo fatto di tagli, lunghezze, tinture, colori, risvolti e applicazioni più o meno audaci.
Barbie Basic
Una giungla insidiosa che può celare il “cattivo gusto”, non solo per la foggia del capo, ma anche per il modo in cui lo si porta ed abbina.
Kim Kardashian
Rihanna
Due sono le “regole d’oro” per non sbagliare:
– applicare pedissequamente gli insegnamenti di Coco Chanel “è sempre meglio togliere che aggiungere”
Qualsiasi sia il vostro modello, il jeans, non disperate, è in assoluto il capo più difficile da acquistare, ma non impossibile

 

 

Non sono solo le luci infelici dei camerini dei principali centri commerciali (un giorno ci spiegheranno come gli architetti scelgano l’illuminazione dei camerini di Zara, H&M, Mango: non sono dei tecnici, ma dei sadici), ma anche l’umore che influenza il nostro acquisto.
Sofia Coppola
Diffidiamo delle mode passeggere (soprattutto di questi tempi in cui gli stilisti hanno sdoganato, magnanimamente, tutti i “tagli”): ognuno di noi ha il suo modello “del cuore”, quello in cui ci si sente sicuri del proprio aspetto, che valorizza il nostro punto “forte”.
Jesus Jeans, 1972
Sicuramente, all’alba del 2012, la tecnologia ci viene incontro con i tessuti elasticizzati: lontane oramai sono “le storie di casa” in cui mamme e prozie si ricordano il rito della “vestizione” dei jeans. Niente più apnee di fanciulle più o meno giovani sul letto, sui pavimenti o nelle palestre dei licei. Mai più reumatismi alle gambe perché il jeans andava indossato bagnato “così da prendere la nostra forma”.
Audrey Hepburne
Il jeans rimane un compagno fedele, adatto a quasi tutte le situazioni, se abbinato magistralmente agli accessori.
Jackie Kennedy
Jeans con ballerine semplici, mocassino o francesina maschile per una situazione raffinata ma informale
Grace Kelly, 1954
Jeans con stivali e biker boot  per un aspetto non troppo serio, tenendo sempre presente la situazione.
Blake Lively
Jeans con tacchi alti, scarpe gioiello per le più audaci, di sera.
Charlotte Casiraghi
Voi li avete “sdoganati” per la sera? Qual è il vostro modello “feticcio”?

40 comments

  1. Estremamente interessante e condivisibile! Sacrosante le due regole d'oro (la Mademoiselle aveva sempre ragione)! Ottimi gli esempi!Non immaginavo che Grace Kelly avesse mai indossato un paio di jeans, né che sua nipote Charlotte si fosse messa i jeans neri tagliati in un look formale. Devo dire che la foto di Grace è fantastica, in quella foto è molto attraente, forse perché appare più &quot

  2. Credo di non averli mai indossati solo in poche occasioni.
    Di sera? Una volta, morbidi e blu, con ballerine di vernice, giacca di velluto e gioielli, in platea alla Scala (non la prima :-D).
    I tuoi post mi piacciono sempre tanto!

  3. I jeans sono la prova del "9". Personalmente non mi piacciono quelli che definisco modello laccio emostatico, li trovo volgari anche xchè molte volte indossati da chi farebbe bene a fare opera di autocritica. Comunque senza brontolare ancora, io ne ho pochissimi, trovo siano davvero difficili da trovare perfetti nella vestibilità. Riconosco ovviamente i miei limiti. Ogni volta che esco

  4. Le luci dei camerini sono un disastro eppure dovrebbero posizionarle in modo da renderti perfetta, anche per farti acquistare i loro prodotti… mah…
    Io ho sempre portato jeans di tutti i tipi a zampa (quando avevo 14 anni oggi non li metterei mai e poi mai), stretti, skinny, larghi, strappati ma ancora non ho trovato il modello che mi piace in assoluto uffa…!

    http://

  5. Assolutamente si! Devo precisare che le mie serate abituali non sono certo da Red Carpet o Ballo della Rosa, anzi…perciò il jeans di sera lo porto spesso magari con una blusa più ricercata sopra, stivaletti con tacco alto o mary janes, una borsa più piccola che non debba contenere un cambio settimanale e un cappotto dal taglio vintage o un blazer più sartoriale.
    D'estate stessa cosa (

  6. Personalmente quando sono in jeans mi sento perfettamente a mio agio. Non amo i jeans con applicazioni per me il jeans deve essere "pulito". Bellissimo post.

    Baci Marcella

  7. …. con l'età si imparano molte cose :
    a rinunciare a sembrare dei wurstel solo perche un jeans è di moda o è in saldo.

    ad avere il coraggio di uscire dal camerino e cercare un'altro specchio

    a guardare anche il lato B

    a riflettere sull'acquisto anche di un jeans … in una jeanseria tagli, strappi , buchi , bottoni strani, borchie , non

  8. C'era un "tempo" in cui indossavo davvero solo jeans.. Ora non più, però sono sempre un must irrinunciabile. Se li ho sdoganati per la sera?!? certo che si: magari un modello skinny con tacchi alti o meglio ancora tronchetti. Li trovo molto sexy.

  9. ahahah!!!! eccolo il mio alterego del post! ;)) io li ho sdoganati anche x la sera da parecchi anni ormai sono i miei fedelissimi pass partou !! ai negozianti bisognerebbe insegnare come scegliere e posizionare le luci!!! io amo la moda ma su questo capo non mi sono mai fatta influenzare perchè ho sempre comprato il capo che mi stava meglio infischiandomene della moda del momento 🙂
    ciao

  10. Jeans….
    – un passepartout: li metto di giorno e di sera ma distinguo i modelli. Di giorno un po' più comodi, di sera, più glamour.
    – piacciono anche a me lisci senza decorazioni e di colore omogeneo. Mi innervosisco quando le commesse, alla mia richiesta di un semplice modello di jeans, tirano fuori quelli smacchiati o con strane cuciture… Che mi dicano subito che non hanno il

  11. Bel post! Io adoro i jeans, diciamo pure che sono l'unico tipo di pantaloni che indosso (fatta eccezione per quando vado in palestra XD). Sono alla costante ricerca del modello perfetto e nel mio armadio sono stipati un miliardo di modelli diversi anche se probabilmente gli skinny sono i miei preferiti 🙂

  12. Per me i jeans sono perfetto indumento nella mezza stagione e quando non sai cosa mettere perchè sono sempre attuali. Ho reso eleganti quelli neri portandoli con giacca collo a lancia di raso e tacco alto. Ora li indosso pochissimo nonostante siano elasticizzati… Ma fino a che età li consigliate?
    Teresa d.

  13. I jeans, un vero classico di ogni guardaroba! Nel mio non mancano: un paio di flares (detti anche "a zampa"), un paio di skinnies e un paio di boyfriend jeans sformati per quando pulisco casa o faccio volontariato al canile!

  14. Non li ho mai amati, anche da ragazza, forse perche' non mi stavano bene, o meglio, non ho mai trovato quello "giusto". L'unico abbinamento che mi piace e' quello con t-shirt bianca e giacca blu.
    Bel post, comunque!
    Una fan di mezza eta'

  15. Da quando sono di moda gli skinny jeans sono più felice e mi sento meno in colpa nel metterli.. Pero si,, ho passato tutta la mia adolescenza nei jeans a zampa (che -a pensarci bene mi dovevano stare proprio male dato che non sono una modella!) e adesso li rimetto sempre con piacere nel tempo libero o per andare a ballare nei locali indie 🙂

    Colgo l'occasione per invitare te e le

  16. io adoro lo skynny, se poi finisce appena sopra la caviglia è il top!
    detesto i finti jeans che fanno le ginocchia dopo pochi minuti con le ginocchia piegate e i jeasn decorati. sto riscoprendo quelli strappati (ma solo un poco) e adoro i baggy con ballerine. non capisco perchè adesso sia impossibile trovarne non effetto used: basta non vanno più!!!

  17. E' da tanto che non passo! Finalmente ho trovato il tempo ed è sempre un piacere leggerti!
    Che dire, io di jeans ne ho "pochi ma buoni" e li chiamo quasi per nome, quello giusto lo incontri poche volte nella vita e poi non lo abbandoni più!;)

  18. Li uso praticamente ogni giorno (soprattutto d'inverno!!!)Il modello che preferisco è lo skinny!
    Perchè no,secondo me si possono portare anche di sera,certo magari in toni più scuri e con un accessorio che valorizzi il look 😉

  19. Certo, ormai i jeans sono un capo perfetto anche per la sera, eccetto i modelli "stracciati" o dai colori chiari.
    I jeans che preferisco al momento sono gli skinny a vita alta.
    Comunque concordo pienamente con questa frase: "Qualsiasi sia il vostro modello, il jeans, non disperate, è in assoluto il capo più difficile da acquistare".

    Baci,
    Rispondi

  20. Devo ammettere che io i jeans li acquisto sempre di una taglia in meno perchè poi, con l'utilizzo, si allargano sempre a tal punto da diventare la taglia giusta… Un bacio

  21. A me piace il modello normalissimo dritto e a vita giusta (odio la vita bassa) meglio se elasticizzato. Più di giorno perchè per la sera solo gonne. Ma ho ancora nel cassetto un modello leggermente a zampa di elefante, so che fa un po' anni 2000 ma tutto sommato hanno ancora il loro perchè. L'importante è che stiano ben attillati sul sedere, non c'è niente di peggio che un jeans

  22. Sarò banale ma io amo gli skinny! Trovo che evidenzino la gamba in maniera impeccabile! E ti dirò che io sono bassa 1 metro e 55!
    Trovo geniali i pantaloni boyfriend, comodi ma super in!
    I jeans per la sera secondo me sono molto carini, se poi mettiamo dei jeans a vita alta sono il top!
    Ottimo post cara!:)

  23. Senza strappi o borchie, modello bootcut lievemente a vita bassa sono quelli che mi donano di piu'. Anche di sera, magari con blusa di seta. E d'estate bianchi sopra la caviglia. Ma il problema e' sempre lo stesso: bisogna conoscersi ed avere (anche) l'umilta' di capire cosa ci sta bene e cosa no, a prescindere dalle mode.

  24. Ciao Ila!
    Io personalmente li odio e non mi interessa se a 24 anni non sembro giovane perché indosso pantaloni di lino, in cotone, velluto, fresco lana o i modelli con la piega.
    Mi ricordo benissimo il momento in cui a 6 anni mia madre mi fece provare dei jeans. Mi davano fastidio, il tessuto era brutto, pesante, non mi piaceva la sensazione al tatto. Ne rimasi traumatizzato, non ho

  25. Io…mai senza…un paio di jeans! Ne ho tanti, troppi, forse. Ma credo siano il capo che mi rappresenti al meglio. Una mia amica ha scritto un libro al riguardo, Francesca Tripodi e s'intitola Jeans: una vera bibbia! Baci

  26. wow!! ciao gioia mia! I tuo blog è molto originale e questo articolo mi ha colpita! credo che hai riassunto quì tutto ciò che pensiamo a proposito dei nostri cari adorati/odiati jeans!

    xoxo from france

Rispondi a Riccardo Querciagrossa Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *